Commento di Paperonzolo

4 09 2009

Ecco di seguito un commento scritto poco fa da Paperonzolo.
Inviterei tutti a leggerlo e a passare la voce essendo un argomento che ci tocca tutti profondamente.
Grazie mille Paperonzolo.

Nel mentre voglio sensibilizzare i gestori del sito e tutti i frequentatori per informarvi che è passato l’emendamento D’Alia.

Ieri nel voto finale al Senato è stato approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (disegno di legge 733), tra gli altri provvedimenti scellerati come l’obbligo di denuncia per i medici dei pazienti che sono immigrati clandestini e la schedatura dei senza tetto, con un emendamento del senatore
Gianpiero D’ Alia (UDC), è stato introdotto l’articolo 50-bis:

“Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet”.

Il testo la prossima settimana approderà alla Camera. E nel testo approdato alla Camera l’articolo è diventato il nr. 60.
Anche se il senatore Gianpiero D’Alia (UDC) non fa parte della maggioranza
al Governo, questo la dice lunga sulla trasversalità del disegno liberticida della “Casta” che non vuole scollarsi dal potere.

In pratica se un qualunque cittadino che magari scrive un blog dovesse
invitare a disobbedire a una legge che ritiene ingiusta, i provider dovranno bloccarlo. Questo provvedimento può obbligare i provider a oscurare un sito ovunque si trovi, anche se all’estero. Il Ministro dell’interno, in seguito a comunicazione dell’autorità giudiziaria, può disporre con proprio decreto l’interruzione della attività del blogger, ordinando ai fornitori di connettività alla rete internet di utilizzare gli appositi strumenti di filtraggio necessari a tal fine. L’attività di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro il termine
di 24 ore. La violazione di tale obbligo comporta una sanzione amministrativa
pecuniaria da euro 50.000 a euro 250.000 per i provider e il carcere per i blogger da 1 a 5 anni per l’istigazione a delinquere e per l’ apologia di reato, da 6 mesi a 5 anni per l’istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all’odio fra le classi sociali. Immaginate come potrebbero essere ripuliti i motori di ricerca da tutti i link scomodi per la Casta con questa legge? Si stanno dotando delle armi per bloccare in Italia Facebook, Youtube, il blog di Beppe Grillo e tutta l’informazione libera che viaggia in rete e che
nel nostro Paese è ormai l’unica fonte informativa non censurata, visto anche l’ultimo epilogo del direttore dell’avvenire.
Vi ricordo che il nostro è l’unico Paese al mondo, dove una media company, Mediaset, ha chiesto 500 milioni di risarcimento a YouTube.
Vi rendete conto? Quindi il Governo interviene per l’ennesima volta, in
una materia che vede un’impresa del presidente del Consiglio in conflitto giudiziario e d’interessi. Dopo la proposta di legge Cassinelli e l’istituzione di una commissione contro la pirateria digitale e multimediale che tra poco meno di 60 giorni dovrà presentare al Parlamento un testo di legge su questa materia, questo emendamento al “pacchetto sicurezza” di fatto rende esplicito il progetto del Governo di “normalizzare” il fenomeno che intorno ad internet sta facendo crescere un sistema di relazioni e informazioni sempre più capillari che non si riesce a dominare.
Obama ha vinto le elezioni grazie ad internet? Chi non può farlo pensa bene di censurarlo e di far diventare l’Italia come la Cina , la Birmania o l’Iran.
Oggi gli unici media che hanno fatto rimbalzare questa notizia sono stati Beppe Grillo dalle colonne del suo blog e la rivista specializzata Punto Informatico.
Spero sulla sensibilità dei gestori del sito che non cancellino questa lettera e diano ai lettori la possibilità di conoscere quello che avviene sulla libertà di informazione in Italia (la padania si organizza in altro modo)

GRAZIE

Annunci

Azioni

Information

48 responses

4 09 2009
post

lettera triste e comunistoide, insomma la solita carta straccia. Del resto se uno non infrange la legge non vedo dove sia il problema.
Certo che se chi si risente era intenzionato ad usare la rete per i propri biechi interessi vede nel

5 09 2009
Paperonzolo

questa risposta era banalmente prevedibile come era scontata l’eliminazione del mio post.
In questo paese l’ottusità non permette di guardare al di là dei paraocchi e quello che definite “democrazia” è la classiaca testa sotto la sabbia. Attenzione che fare come gli struzzi si lasciano le chiappe all’aria

e adesso democraticamente cancellate anche questo

5 09 2009
Marco

Scs ma quali sono i commenti che ti hanno cancellato? Io non ho cancellato nulla…

5 09 2009
Paperonzolo

ho chiesto scusa, marco perdona non avevo visto che era pubblicata

5 09 2009
Marco

sisi non imp… 😀

6 09 2009
Fata Morgana

Marco: Dissento del vostro ringraziamento al post di paperonzolo, rasenta una presa di posizione di “parte” oserei dire che ci sarebbero gli estremi “se la legge fosse in vigore” per favoreggiamento di istigazione alla disobbedienza, scrivi : ci tocca tutti profondamente! ma tutti chi ?
personalmente la trovo una legge giusta, basta insultare e non essere perseguiti, ORDINE, altrimenti subentra l’Anarchia.
Inoltre: è tanto orbo dall’alto del suo pulpito da non vedere l’avvenuta pubblicazione del plagio che si affretta a darti dell’ottuso per poi prostrarsi a chiedere scuse, eh eh.

8 09 2009
Paperonzolo

sei razionale come una rapa nello spazio

4 09 2009
post

nel disegno di legge un impedimento non indifferente.

4 09 2009
Fata Morgana

paperonzolo paperonzolo, il tuo è bloggerterrorismo niente niente sei filogrillo !

5 09 2009
Paperonzolo

Fata dei miei stivali oltre lo slogan sai dire qualcosa di più coordinato e degno di attenzione o questa è la massima capacità espressiva che hai?
certo che sei messa davvero male

6 09 2009
Fata Morgana

Senti fotocopia di bloger altrui, risponderti x le rime è tempo sprecato,lo ripeto il tuo è terrorismo, inutile sbandierare colpe altrui, guardatevi il vostro orticello e non rompete los cocones.
Spero che alla Camera passi la legge, lo slogan intanto lo stai esaltando tu, tu e i pari tuoi, non sapete più a cosa attaccarvi, pur di dare addosso al Premier vi alleate con l’acqua santa, il direttore di Avvenire ha commesso atti penalmente perseguibili ? che paghi.
Feltri altro non ha fatto che riportare atti giudiziari, non si è inventato nulla.
Inoltre sei anche una bandierina opportunista, avevi già messo le mani avanti, pensavi ti avessero cancellato il post, e hai dato dell’ottuso ai conduttori, non lo hanno fatto e ti sei prostrato chiedendo scusa, le scuse io, te le ficcavo… leccapiedi.

7 09 2009
Paperonzolo

non riesci nemmeno a farmi pena , la tua ottusità e la totale mancanza di frammenti di materia cerebrale libera dagli slogaN dalle reti mediaset rendono ridicolo ogni tuo tentativo di insulto.

Persone come te incapaci di ogni forma di comunicazione sono l’espressione evidente del clima che ormai è presente nel nostro paese, non sai argomentare e aggredisci mettendo tutto sul personale.

il direttore di Avvenire ha commesso atti penalmente perseguibili ? che paghi…..e il tuo premier ? e tutti i politici del PdL ?
il direttore di Avvenire si è dimesso….il tuo premier e ccompany continuano a prendere per i fondelli gli elettori

se a te delle libertà di stampa e di opinione non frega nulla non leggere, anche perchè da quello che scrivi impari davvero poco, sembri un disco rotto e annoi.

Quello che definisci “opportunismo” è solo un senso critico di ammessione dell’errore con relative scuse….ma tu sei troppo ottusa per poter comprendere questo

7 09 2009
pierangelo

Aldilà della questione della “nota informativa” non agli atti (sono approfondimenti che facciamo solo noi dell’opposizione poco seria), se Boffo ha commesso atti penalmente perseguibili nel lontano 2001, cosa si fa? Si tiene lì l’informazione che può sempre venir buona, perchè non è che ci interessi che uno paghi per gli eventuali errori o reati commessi, ma che paghi solo e quando diventa scomodo. C’è da esserne fieri, tutto un mix di favori e di ricatti. Una onestà, un’etica e una morale delle peggior specie, mi verrebbe da dire mafiose. O forse è ciò che dovremmo insegnare ai nostri figli?

5 09 2009
Paperonzolo

Ringrazio i gestori del sito per la pubblicazione della mia lettera che erroneamente avevo pensato cancellata, di cui faccio ammenda e porgo le scuse.
Credo che il voler controllare ogni forma di libera espressione (nel caso internet e giornali) è un problema serio che non ha colore politico come ottusamente continuano a pensare i tifosi dei vari schieramenti.

5 09 2009
pierangelo

Ma è mai possibile che in questo paese non si possa discutere e confrontarsi su opinioni, fatti, scelte politiche e amministrative, denunce, senza che un attimo dopo chi le esprime venga necessariamente classificato, attribuendogli appartenenze a destra, a sinistra, filo-questo, filo-l’altro. Questo se gli va bene e conta poco (dal punto di vista mediatico). Altrimenti qualcuno inizia a rovistargli la vita cercando qualcosa di marcio di lui o della sua parentela, vero o presunto che sia. Ma che modo di fare è questo, secoli di storia, di progresso e di civiltà ignorati per fare uscire il nostro più recondito e vergognoso comportamento di persone dotate di intelligenza e di cultura (forse?), un modo di fare vigliacco e disonesto. Ma pensiamo di migliorare in questo modo? Ma non si prova in fondo in fondo, senza mostrarla per carità, un po’ di vergogna?

6 09 2009
Fata Morgana

Sarei d’accordo con te Pierangelo, se solo si smettesse di dare addosso alla persona, possibile che non si muova foglia che la colpa è di Berlusconi ?
Che la smettano e facciano una opposizione SERIA, di questo passo sbocchi non ce ne sono.

7 09 2009
Paperonzolo

non si può fare opposizione in questo paese , basta vedere cosa fa oggi il giornale di Feltri che attacca Fini solo perchè ha opinioni differenti.

“Gianfranco Fini si è qualificato come punto di riferimento di un’idea di destra maggioritaria, che per la prima volta trova una espressione politica forte e trasversalmente apprezzata, una destra non ideologica, sobria e meritocratica, colta e risorgimentale, elegante e rigorosa, laica e non bacchettona. Quindi l’esatto contrario della destra populista, rabbiosa e urlante che si è praticata in questo Paese e da rappresentanti come questa Esaltata di fata, della destra di stampo qualunquista o, peggio, “lepenista” in cui tanti hanno immaginato a lungo di sterilizzare tutto il mondo per renderlo folkloristico e irrilevante, pago di vedersi elargire le briciole del potere gestito da altri.

Una destra che si appaga elargendo urli e volgarità da tutti quei teorici dell’ordalia quotidiana del giochino “a chi è più di destra”.

Anche perché quel giochino sta quotidianamente snaturando il profilo del Popolo della libertà e tradendo la sua stessa denominazione con l’immagine di un partito becero, nevrastenico, con la bava alla bocca, che abbaia contro gli avversari e adesso anche contro gli alleati con un furore non giustificato dai fatti.”

queste non sono parole di uno di sinistra, ma del direttore del secolo d’italia…il che la dice lunga per come vannno le cose.

Hey Fata ottusa, li leggi i giornali di destra almeno?

5 09 2009
agipmoto

d’accordissimo con pierangelo.

6 09 2009
pierangelo

Vedi Fata tu generalizzi, come fanno un po’ tutti sposti l’attenzione e il discorso su altro, sulla persona. Fammi un esempio di cosa deve fare una opposizione seria, su qualsiasi argomento ed io sicuramente ti trovo interventi, critiche, contributi fatti da qualcuno dell’opposizione. Solo che di questi o non se ne parla, la nostra (nostra???) TV non ne parla o vengono inglobate in questo enorme, melmoso chiacchericcio mediatico che tutto confonde o appiattisce verso il basso, un mix tra novella 2000 e la gazzetta dello sport. Come dico sempre, continuate a votare o sostenere persone di destra se questi rappresentano le vostre opinioni e le vostre idee. Ma questo simpatico guascone ci (a noi cittadini italiani) sta facendo danni enormi (leggi oggi l’editoriale dell’Eco). Oggettivamente.

7 09 2009
Paperonzolo

gianfranco le stai facendo delle domande troppo difficili , devi urlarle e lanciargli dietro dei pomodori se vuoi una risposta a tema

7 09 2009
Fata Morgana

Di parte, lo ha dettato Boffo.

7 09 2009
Fata Morgana

La bile paperonzolo, ti viene un attacco di bile, stai colmino che da qui alla fine della legislatura c’è tempo, trovate altre strade per riprendervi l’elettorato, così perdete consensi sempre di più, non preoccuparti che Silvio la coalizione si o si la tiene unita, guardati l’orticello vostro, non tuo, vostro = tutti contro tutti, per il godimento nostro.
Silvio : avanti così che sono alla frutta.

8 09 2009
Paperonzolo

mazza che noia che sei ……davvero ho grande solidarietà per tutti quelli che ti circondano e ti sopportano con stoico silenzio

8 09 2009
Fata Morgana

bravo : buttala in ironia come quando hai cominciato a bloggare palmatello degli stivali altrui, non sicuramente i miei.

11 09 2009
Paperonzolo

…una traduzione per chi non conosce il linguaggio fatamorganese?

8 09 2009
pierangelo

Mi arrendo, è un confronto impari. Da una parte opinioni, idee, fatti. Dall’altra l’adulazione estrema di una persona che annega ogni possibilità di pensiero razionale. E’ spaventoso.

8 09 2009
Fata Morgana

Mi dispiace Pierangelo: io rimango sulle mie posizioni, la sx per me è sinonimo di oppressione dei popoli.

9 09 2009
pierangelo

Di nuovo Fata, non ti voglio portare sulle mie (mie?) posizioni, anche perchè spero che chi giunga sulle mie (mie?) posizioni lo abbia fatto ragionando sulle cose e sia in grado di spiegare e argomentare in modo ragionevole la propria opinione. La tua affermazione “la sx per me è sinomino di oppressione dei popoli” capisci che c’entra ben poco con le politiche che si stanno attuando? Non puoi per esempio esplicitare in esempi, come d’altronde facciamo noi, come si traduce questa oppressione dei popoli. Il tuo sindaco (se sei di Bottanuco) di centrosinistra con quali azioni ti “opprime”. Tra un Pagnoncelli assessore regionale e segretario provinciale F.I. che stravolge un piano cave a favore dei cavatori e un amministratore di sinistra (di sinistra???) che difende il tuo territorio e i tuoi interessi chi scegli? Pagnoncelli? E come me lo spieghi, come lo spieghi al resto dei cittadini e come lo spiegheresti ai tuoi figli?

9 09 2009
Fata Morgana

Stavamo parlando di Politici e di Politica su Scala Nazionale non su amministratori cattocomunisti locali “nostrani”.
Pagnoncelli ! se il piano cave è stato stravolto per qualche metro cubo in + di inerti, non vedo dove sta lo stravolgimento, una volta ripristinato il territorio, restituendolo in donazione alla comunità piantumato e bene in ordine, ci può anche stare, meglio ancora se il tuo sindaco e la sua giunta (se sei di Bottanuco) facesse pagare un x per metro cubo asportato, ai bottanuchesi sai quanto glie ne frega se la strada è + o – dove sta o era prima di cominciare a cavare ? ai miei figli (se mai ne ho o ne avrò) sai quanto glie ne frega o glie ne fregherebbe di come poteva essere prima che cominciassero a cavare ? è agli addetti ai lavori che rode, come dice lo zio Giulio ! il potere logora chi non ce l’ha. Discutibile sarebbe l’esempio di cave Suisio.
Sayonara…

11 09 2009
pierangelo

Che pazienza! Inannzitutto cercavo di fare esempi locali perchè (dovrebbero essere) meglio conosciuti e per in qualche modo declinare ciò che si dice (tu dici) a livello generale. Aspetto qualche tuo esempio per capire meglio come si traduce “l’oppressione dei popoli”. Dunque cave: urtroppo non è del tutto colpa vostra se non siete informati. Tuttavia prendiamo uno dei tanti interventi che Pagnoncelli e F.I. ha tentato di fare nel piano cave presentato dalla provincia (stessa parte politica!). Non si trattava di concedere qualche metro cubo in + di inerti (di inerti???): Era stato fatto qualche anno fa un accordo tra cavatori, comuni, provincia, regione con il quale a fronte di una maggiore escavazione i cavatori si impegnavano a cedere le aree entro una tal data (restituendolo in donazione alla comunità piantumato e bene in ordine – come dice tu). Ora la provincia aveva inserito questo nel piano mentre la regione toglieva questa parte del contratto. Cornuti e mazziati di solito si dice.

11 09 2009
Paperonzolo

giustamente il fascismo invece è la woodstock della libertà….idee chiare tracce trascurabili

8 09 2009
mv

Fata morgana la coerenza non è sempre sinonimo di intelligenza.. purtroppo la storia avrebbe dovuto insegnarci che lìoppressione dei popoli è stata messa in atto sia da governi di ESTREMA DX che di ESTREMA SX! oggi l’estrema sx fortunatamente non esiste più.. mi dispiace non poterlo dire della destra.

9 09 2009
Fata Morgana

D’accordissimo con te mv, anche a costo di essere tacciato per l’ennesima volta di usare slogan, il buon (buon?) Montanelli una volta ha detto”turiamoci il naso e votiamo i meno peggio…”.

11 09 2009
Paperonzolo

essere tacciato?….vuoi vedere che la Morgana della situazione è in realtà un maschietto?….come la metti adesso con le coppie di fatto ahahahahahahahahahaah

11 09 2009
Fata Morgana

aspetta e spera che dia nome e cognome a te bipede degli stivali altrui.

15 09 2009
Paperonzolo

impara a leggere prima e sopratutto a parlare

9 09 2009
Berlusconi_ANI

Ragazzi qui si sbrodola… La sx nn esiste più, nemmeno la destra… l’unico politico che si può definire tale è Di Piero! Allegria amici Ascoltatori XD

9 09 2009
Fata Morgana

Forse volevi scrivere Del Piero “spero”.

11 09 2009
Paperonzolo

ormai lei conosce solo la pubblicità e il calcio….bisogna comprenderne il limite

11 09 2009
Fata Morgana

Non c’è che dire, sei anche analfabeta e/o miope difetto risaputo nelle papere da cortile, inforca gli occhiali e leggi cosa ha scritto “anonimo” e poi se vuoi ironizza pure quanto vuoi, è quello che sai fare meglio.

15 09 2009
Paperonzolo

detto da te piccolo passerotto è davvero un complimento

9 09 2009
TMFKAPB

COS’E’ UN EMENDAMENTO? L’ emendamento è una proposta di parziale modifica di un disegno di legge in ambito legislativo, prima che esso diventi legge a tutti gli effetti.

IN QUALE DISEGNO DI LEGGE E’ STATO PROPOSTO L’EMENDAMENTO D’ALIA? Nella legge nota come PACCHETTO SICUREZZA, oggi promosso a LEGGE 733. L’emendamento è stato approvato il 9/2 al senato. Quando il disegno di legge è passata al vaglio della camera dei deputati, L’art. 60 è stato soppresso in data 29/4. il ddl è stato infine sottoposto a voto di fiducia il 13/05.

Mentre sulla rete si continua ad insistere sulla pericolosità dell’emendamento D’Alia – che in realtà è stato soppresso in camera dei deputati in data 9/4/2009 prima dell’avvenuta approvazione del pacchetto sicurezza, di cui faceva parte – la vera censura passa attraverso il ddl INTERCETTAZIONI. Ma noi internauti siamo ormai presi dal tam tam anti D’Alia, un allarme irrazionale ed ormai sospettosamente veicolato col fine di accecare gli occhi della nostra coscienza col fumo di una falsa notizia. Cosa che serve a sviare la nostra attenzione da ciò che di pericoloso è veramente accaduto: Infatti la censura è ormai passata in Italia attraverso il ddl INTERCETTAZIONI.

QUI ALCUNI LINK DOVE POTETE VERIFICARE QUANTO APPENA LETTO:

http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2009/06/10/i-bavagli-veri-passano-mentre-la-rete-si-gingilla-con-la-falsa-notizia-del-dalia-approvato/

http://www.webnews.it/news/leggi/10658/abrogato-nella-notte-lemendamento-dalia/

11 09 2009
Paperonzolo

caro TMFKAPB (deve essere il tuo codice fiscasle mi sa)
il problema è che sono davvero tanti ormai gli emendamenti fatti per compiacere, per occultare e per rendere il nostro paese una sorta di proprietà immobiliare del presidente del consiglio. Quello che per altri paesi è contro gli interessi del cittadino qui da noi è legge. L’elenco delle notizie messe a tacere è vastissimo, prendiamo il caso alitalia o il caso mills….. Non c’e’ che dire il popolo dei libertini e’ costituito di grandi saggi. Sono certo che e’ cosi. Hanno tutti deciso che la durata di processi e la generale disfunzione della giustizia si aggiusta con un ddl sulle intercettazioni, con un lodo alfano, con leggi sul falso in bilancio ecc. ecc.

10 09 2009
Anonimo

fata, montanelli avra’ pure votato il meno peggio, ma non difendeva sempre a spada tratta quelli che stavano dalla sua parte politica e che lui probabilmente votava (e infatti poi il cavaliere l’ha cacciato dal suo giornale).
il tuo problema e’ la mancanza totale di critica, con la scusa che la sinistra e’ sempre peggio difendi sempre e cmq la destra, senza critica.
e questo e’ un vizio generale della destra populista, sempre dietro al capo, qualunque cosa dica e faccia… e’ una storia gia’ vista, 90 anni fa.

10 09 2009
Fata Morgana

Errato : Montanelli se ne è andato, caro anonimo.
Documentati

11 09 2009
Paperonzolo

niente da fare…..non ci arriva….conosce Montanelli forse solo per sentito dire, gli si parla di cipolle e risponde di carote…secondo me è un bot di berlusconi che ha imparato la poesiola a memoria

11 09 2009
Fata Morgana

Invece di fare lo spiritosello, premi i tastini con la zampa palmata e se sei capace di scrivere montanelli, ma si anche in minuscolo, ti uscirebbe, vita, morte e miracoli del leggendario Indro a cui ho avuto il piacere di stringere la mano, questo però non significa che lo debba difendere, quello lo sta già facendo un suo pseudo allievo di cui sicuramente sei simpatizzante.
qua qua qua

11 09 2009
Anonimo

si certo, montanelli di sua spontanea iniziativa se ne va dal giornale che lui ha fondato e diretto per 20 anni, ma dai, e’ stato obbligato ad andarsene perche’ il padrone del suo giornale aveva deciso che la linea politica del giornale la decideva lui, e montanelli, che non voleva ridursi a trombetta di un editore in fregola di avventure politiche (parole sue), ha deciso di andarsene sbattendo la porta.

comunque complimenti, la tua risposta la dice lunga sulle tue argomentazioni rispetto a quello che ho scritto e ti ho contestato, la prendo come una conferma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: