Quattro conti di fine anno

28 12 2008

sito2di Ivan
Dicembre: tempo di addobbi, auguri e contributi. Vediamo qualche cifra dal nostro Comune.

CONTRIBUTI
• 500 euro: contributo al Rockisland;
• 3.500 euro: contributo ai Sifoi per la festa del 140° Anniversario e per le attività svolte;
• 500 euro: contributo al Bottanuco Volley per Telethon;
• 5.949 euro: ovvero l’8% degli oneri di urbanizzazione secondari, destinati quest’anno alla Parrocchia di Cerro (lo prevede una legge regionale: con l’8% degli oneri, «gli enti concorrono a promuovere la realizzazione di attrezzature di interesse comune destinate a servizi religiosi»; a Bottanuco le due Parrocchie ne beneficiano un anno ciascuna);
• 10.000 euro: contributo extra alla Scuola materna di Bottanuco.

NATALE&FESTE
• 2.000 euro: il costo delle luminarie nelle due piazze;
• 1.100 euro: la spesa per momenti di aggregazione giovanile, 600 euro di cancelleria (ditta Scuolaufficio di Bergamo) e 500 euro di alimentari (Il Gigante);
• 910 euro: confezioni natalizie e panettoni acquistati dal Comune al Gros Market di Dalmine;
• 192 euro: la spesa per i biglietti augurali;
• 660 euro: il costo del concerto «Coro Alpino» di Sovere, che si esibisce il 4 gennaio nella Chiesa di Bottanuco (500 euro per gli Alpini e 160 euro alla Siae);
• 3.000 euro: costo per la spalatura della neve (1.680 euro la quota fissa per la disponibilità da dicembre a febbraio, 1.320 euro la quota variabile).

Annunci

Azioni

Information

34 responses

29 12 2008
Mauri

Con tutto il bene che provo per i Sifoi, 3500 euro sono una cifra enorme, io so che ci sono associazioni che hanno preso zero. Forse ci vorrebbe più equità.

29 12 2008
♀ pierfranco ♀

Scusate, non voglio mettere il naso in cose che conosco poco, ma c’è scritto che per la spalatura della neve ci vogliono 3000 €. Non so voi, ma io tutta questa neve non riesco proprio a vederla, sarò esagerato ma per spalare 3000 € di fantasia mi sembra esagerato. Allora a Ponte di Legno per spalare la neve ci vogliono 30.000 € ? C’è stata + neve dentro questo blog che a Bottanuco.

29 12 2008
Mauri

E’ ovvio che le ditte di spalatura si fanno pagare in anticipo per assicurare la loro disponibilità. La quota fissa credo che serva proprio per questo, per tenerli prenotati, la quota variabile dipenderà dal numero delle nevicate. E’ normale che sia così, perchè se un anno non nevica muoiono di fame.

29 12 2008
Betelli Daniel

“C’è stata + neve dentro questo blog che a Bottanuco.” LOL

29 12 2008
Il cumenda

Bene bene 3500 euro ai sifoi… e altre associazioni musicali Arcobaleno e S. Cecilia nn hanno preso nulla?!?!?

29 12 2008
andrea

sulla questione panettoni e biglietti augurali si può rispondere solo alla totò: e io pago!
non capisco quali siano stati i momenti di aggregazione giovanile e trovo terrificanti le luminarie delle piazze.
in una logica elettorale, non mi stupisco che il contributo ai sifoi sia 7 volte quello del rockisland.

29 12 2008
Fata Morgana

E a chi suona i campanelli delle case ?
NIENTE ?
Qui c’è del malandare………

30 12 2008
Sisko

Non si può dare la stessa somma alla parrocchia di Cerro e a quella di Bottanuco se quella di Bottanuco ha il quadruplo di parrocchiani

30 12 2008
Roby

Per quanto riguarda il contributo che è stato dato ai sifoi, mi sembra giusto visto che a ogni manifestazione in paese sono sempre presenti.
Che contriburo bisogno dare al coro S.Cecilia ?
Per la spalatura delle strade è un accordo che viene fatto con l azienda, 1680 euro sono fissi anche se non nevica e gli altri solo in caso di nevicate, cosi avviene anche negli altri paesi

30 12 2008
IL CAPITANO

I sifoi sempre presenti??? fosse per me potrebbero anche stare a casa a riposare qualche volta…
secondo me è troppo 3500€ . . . rispetto al rockisland e altre associazioni…

30 12 2008
♀ pierfranco ♀

Avete perfettamente spiegato le 3000 € della neve, ma resta comunque una cosa insensata. Lo vedete che è tutto marcio ? Il Comune è MARCIO come lo sono i partiti che hanno contaggiato migliaia di persone. Un dipendente può avere 3000 € annui in caso di straordinari se ce ne fossero bisogno ? Voi pagate un’ idraulico per la sola disponibilità ? Ma che senso ha questo, e mi meraviglio che voi stessi date spiegazioni. E se non nevica o nevica poco ? Al massimo è un discorso che fa chi vive a 2000 mt di altitudine non chi sta a 200 mt !

30 12 2008
Fata Morgana

Poi non lamentiamoci se la neve ci arriva al …….. Ma dove vive questo criticone di pierfrancooooooo.

30 12 2008
Mauri

Pierfranco in un mondo perfetto funziona come dici tu: nevica forte, chiamo gli spalatori e li pago. Se non nevica non li chiamo e non pago niente. Ma nella realtà non funziona così, se vuoi che in caso di neve gli spalatori arrivino in giornata vanno prenotati tempo prima, con l’incognita che magari non nevica.

31 12 2008
♀ pierfranco ♀

Romeo io non so se i Sifoi hanno un risconto in denaro, credo di no. Il problema è che molto spesso rinunciano a viaggiare per le troppe spese, in questo caso direi che è un buon contributo, anzi è ancora poco. Del resto è pur sempre cultura no ? Sono d’accordo che la loro Musica non ti piace però è sempre una fondazione che va tenuta in vita. Purtroppo rappresentano un paese che non si meritano, perchè ha perso la sua essenza. Per Fata Morgana invece direi che hai ragione in parte, la neve è parte della natura fredda, è però difficile che nevichi molto quì da noi, l’inquinamento ha cambiato il sistema ecologico ormai difficile da ripristinare, e poi lo vedi tu stessa che nevica unpò e poi subito piove. Certo, hai perfettamente ragione se dici che sono un criticone ma vedi, se c’è un periodo in cui è utile non spendere e spandere è proprio questo. Il Comune non ha mai speso così tanti soldi come attualmente, poteva farlo prima ma ora è tardi perchè l’economia, sopratutto nel 2009 si dimezzerà drasticamente. Non mi soffermo sulla spesa delle luci anch’essa costosa, utile boh… Avrei preferito sapere che il Comune spese tali cifre circondando il paese di fiori e giardini. Comunque sia facciano ciò che vogliono, come sempre è stato !

1 01 2009
Mauri

La nevicata di stanotte era dedicata a pierfranco!

5 01 2009
by

Non penso che tutti gli anni i Sifoi prendano questi soldi. Credo che i 3.500 euro sono legati alla festa che è stata organizzata per i 140 anni e basta. Il comune contribuisce sempre economicamente alle feste di anniversario anche delle altre associazioni. Per me è una cosa positiva.

5 01 2009
andrea

c’è da dire che il contributo al rockisland e alle altre associazioni non è paragonabile con quello ai sifoi. perchè i sifoi di fatto fanno un servizio per il comune, perchè a ogni mezza inaugurazione li chiamano a fare il sottofondo musicale.

10 01 2009
Cristian Magni

Ciao a tutti

il mio coro S. Cecilia (se pur ora in stand-by per problemi di numero coristi, ma nn sciolto!!) nn ha mai chiesto un centesimo di euro anche se i concerti con la maggiore affluenza li ho organizzati io portando dei professionisti a prezzo di amatori grazie ai miei maestri. Le spese delle telefonate, i viaggi in macchina e tutto ciò che sta dietro all’organizzazione le ha pagate il coro di tasca propria, con i 4 soldi che mettiamo da parte nelle gite, pellegrinaggi e servizi a Roma. Ma nn abbiamo mai chiesto nulla, dato che don Giuseppe al bisogno di fotocopie e cancelleria nn ha mai risposto di no, e nemmeno don Carlo e don Francesco ai tempi. Un esempio: le cartellette nere degli spartiti che ogni corista ha sono state pagate con la raccolta di cartone che fa il nostro corista Lino. Io mi sono sempre assunto l’onere di pagare le buste trasparenti e così via gli altri hanno altri compiti. Io penso che un’associazione musicale debba avere una cosa gratuitamente: una sala prove decorosa. Una volta che il paese o la parrochia da la possibilità ad un gruppo di potersi trovare gratuitamente in un posto, nn vedo il bisogno di dover dare contributi del genere. Certo, se i sifoi suonano 1 volta al mese a Bottanuco allora un contributo glielo si deve dare, ma in cifre ragionevoli. So cm funziona nei sifoi, dato che per 8 anni ho suonato anche io nel gruppo; le spese maggiori allora erano l’affitto al palazzo morlacchi e le spese di gestione, poi cn il traferimento in oratorio le spese si erano dimezzate… ma cmq nn voglio fare i conti in tasca a nessuno. Cmq ci dovrebbe essere il buon senso alla base di tutto, e cm spesso succede a bottanuco, questo buon senso è ben nascosto!!!

Vi consiglio comunque di prendere in considerazione TUTTI i VERI MUSICISTI del paese che nn hanno una sala fissa e loro per poter provare. Una sala fissa per i cori (cm per i sifoi) ed una per i ragazzi dei gruppi ci dovrebbero essere…
Spero in una soluzione rapida e produttiva.

Ps: molti gruppi suonerebbero per poco o addirittura gratuitamente nelle feste del paese… anche se gratuitamente vale solo se gratuitamente si ha una sala prove, tante volte i musicisti vengono scambiati per benefattori che lavorano gratuitamente, e spesso purtroppo è così

A presto

17 01 2009
NINA

Caro Cristian,
tutte le associazioni del paese hanno dei locali dove ritrovarsi/provare, se la tua non ce l’ha prova a chiederiti il perchè.. Forse perchè siete in tre gatti?! O forse per il tuo atteggiamento?!

Poi non farmi ridere, le spese che tu hai citato arriveranno al massimo a 100 euro, quanto può costare invece una sola divisa dei Sifoi? Dici che ci hai suonato, risponditi da solo..

Credo comunque che tu abbia diritto a un contributo per il tuo coro, ma impara a combattere le tue guerre da solo, non mettendo in mezzo altri gruppi o associazioni di cui parli senza sapere quasi nulla.

Ciao

P.S. fallo dire agli altri se sei un vero musicista o meno…

18 01 2009
Cristian Magni

Il mio atteggiamento non te deve fregare minimamente, so solo che questo è un paese di gente cm te, che pensano di offendre gratuitamente la gente dietro l’anonimato. Io esco sempre allo scoperto per correttezza, e dico ciò che penso, senza peli sulla lingua. Penso anche che chi suona esclusivamente ad orecchio e senza partitura nn si può definire musicista, e nemmeno chi canta in un coro nato come FOLKLORISTICO e poi canta in chiesa si può definire persona corretta. Io nemmeno mi sognavo di inventare una cosa con un nome e poi stravolgere il ruolo. Questo è un paese dove nemmeno il nuovo parroco è ben accetto, una grandissima persona e sincera e veramente di cuore. Questo è il paese più diviso mai visto nella storia. Questo è il paese dove ci sono 3 burattinai e fanno tutto loro. Beh, allora di questo paese mi auguro che almeno i giovani capiscano qualcosa, altrimenti siamo messi male per il futuro. La divisa dei sifoi?!?! io per evitare spese al coro li faccio vestire come vogliono, di scuro, ed evito spese di un gruppetto di persone alla collettività, siamo nel 2009, vogliamo vestirci come nel ‘600… ma per piacere dai!!!! Per finire vorrei dirti che in 6 anni di coro io ci rimesso 1500 euro ma nn vengo certo a chiederli a te o al comune. E poi suvvia fatti riconoscere, facile nascondersi dietro ad un nickname. Inoltre io nn ho parlato di altri gruppi, io ho solo fatto riferimento ai sifoi di cui conosco se nn tutto, quasi, dato che c’ho suonato per anni. Penso che le tue parole siano odio allo stato puro, io nn combatto guerre contro nessuno, ma solo contro i poteri forti corrotti, come chi ci governa. Ricordatelo.
Riguardo al fatto se sn musicista o no carta canta quindi ti conviene tacere… e cm disse GIAMPY il buon tacere nn fu mai scritto ahahahah

Ciaooooo

PS il mio coro sarà di 3 gatti ed io sarò una persona diretta… ma meglio così che scodinzolare dietro ad un prete che poi quando se ne va ti lascia a bocca asciutta…

18 01 2009
Anonimo

Non cercare di far la voce grossa perchè non ti conviene.
Sei diretto quando ti fa comodo.

Adesso è il prete che ti lascia l’amaro in bocca, a settembre mi sembra di ricordare tuoi scritti che mi facevano alzare il diabete talmente erano smielati.

Probabilmente anche altri gruppi ci rimettono soldi di tasca propria, senza però far la vittima come vuoi fare te.

Il primo tacere caro cristian dovrebbe essere il tuo, specie se parli di cose di cui non sai nulla.

P.s. quando hai suonato nei sifoi, di 3 agli 11 anni?!
Io li seguo da un pò e non mi pare di ricordare la tua figura.
immagino quindi cosa sia il tutto che conosci.

18 01 2009
NINA

Mi sono dimenticata di inserire il mio nome, l’anonimo qui sopra sono io.

Nina, che poi è pure il mio vero nome, quindi non mi nascondo dietro a nulla caro Cristian

18 01 2009
Gianpi

E’ quanto sostengo io,non si ricordano quello che scrivono ci fanno giri larghi con puntualizzazzioni becere “trascorsi,letame ecc.ecc.”la metafora la glissano,non sono coerenti, stilano proclami farciti di improperi diretti agli amministratori solo perchè non li assecondano,”il mio coro!”,sarà anche “tuo”,ma paragonarsi ai Sifoi ce ne passa.
C’è un vecchio adagio che il Senatore Andreotti ha fatto suo: IL POTERE LOGORA CHI NON CE L’HA.
Meditate mediocri.

18 01 2009
Cristian Magni

Mediocri… si hai ragione è una discussione che non dovrebbe nemmeno aver luogo. questa volte hai ragione gianpy. Non paragono nemmeno la centenaria storia dei sifoi (io c’ho suonato dal 1990 al 1997) con il mio coro, e se nn avessi molti impegni rientrerei moooolto volentieri perchè massimo è un amico e un bravo direttore… Ma nemmeno sminuire la corale… nn mi sembra giusto. Nina per me è una persona piena di odio e rancore e che pensa di sapere tutto, e mi piacerebbe sapere chi è per potergli parlare e vedere che male ho detto nel mio intervento. Io so quello che mi fa comodo, è vero … ma chi nn tira acqua al proprio mulino?!?!? Io sto molto male nel vedere quanto odio ci sia tra le associazioni, nn vorrei che nella giornata delle associazioni partissero lanci di palle infuocate 😀 direi che potrebbe anche succedere…
poi io nn ho attaccato don Giuseppe, anzi… è solo il fatto che don Carlo nn accetti compromessi e la gente non lo capisce che mi da fastidio; c’è da dire che da quando se n’è andato GB molta gente in chiesa ed in oratorio nn si vedono più, e quindi questo mi lascia pensare al fatto che prima volevano farsi vedere dal sopracitato don Giuseppe; persone con famigliari infermi in famiglia che li lasciano ad altri per farsi vedere a confezionare e vendere prodotti… ora dv sono andate a finire costei?!?!? . Poi io fortunatamente ormai sono tagliato fuori dalla vita sociale bottanuchese, quindi fate quel che volete. io penso solo che il dialogo sia sempre costruttivo, e molte volte il dialogo viene a mancare e nascono polemiche sterili. So di essere diretto ed antipatico ma è la mia personalità e se non la si accetta nn sono problemi miei. Autodistruttivo non lo sono!!!
Ciao

18 01 2009
bottanuchese

ll potere ce l’ha in mano persone che domattina ti fanno fare quello che vogliono loro caro Giampi. 6 un burattino con tutti i fili apposto, basta solo darti un calcio e smuoverti sciocco………………!

18 01 2009
Gianpi

L’alternativa sei tu ?

18 01 2009
♀ pierfranco ♀

Cristian, sprechi energia e ti accolli ansie e nervosismo se fai così. Ascolta, non ti voglio insegnare nulla ma devi capire che vivi in un contesto fondato su altre cose che stanno distanti dalla passione musicale. Anche le altre arti, non meno importanti della Musica fioriscono meglio in una cultura adeguata. Dove viviamo noi purtroppo il fulcro d’interesse è l’industria e gli hobbys sono il calcio e i motori. Ecco perchè ti è difficile trovare sostenimento, appoggio e condivisione alla tua passione. Devi andare oltre e scegliere bene, anche capire psicologicamente chi può tuttavia soddisfare le tue esigenze. La mia visione per quanto sia reale è che se vuoi formare un gruppo di 5 o + coristi devi cercarli in + zone, non solo a Bottanuco perchè è difficile. Lo sai che cantare è difficile ed è per questo che esistono i corsi. Si parte dal presupposto che se una persona studia solfeggio, frequenta un corso di canto o lo ha già fatto, ha già delle proprietà che potrebbero soddisfarti che, come ben sai è un lavoraccio istruttivo in meno che ti tocca. Poi, la miglior cosa se riesci a costituire un buon gruppo corale o musicale è di farlo senza chiedere soldi a nessuno, se ti riuscirà bene, un giorno saranno gli enti a pagarti senza che tu abbia chiesto un centesimo. Scusa tanto per questo commento; se avessi bisogno di una mano un giorno sarò lieto di aiutarti. 🙂

19 01 2009
Cristian Magni

a braccia aperte, come direbbe renato zero…!!! 😀

24 01 2009
Rossano Pasinetti

Ciao a tutti, non sono abbituato a queste conversazioni e sopratutto a polemiche e sicuramente sarà il mio unico commento sulla questione sifoì!!Delle persone ha cui o costruito parte della sala registrazione a Milano (queste persone non posso fare nomi per praivacì e sono molto anzi moltissimo noti nel campo della musica e non come noi poveri mortali)gli spiegavo cosa suonavo e che suonavo senza uno spartio minimizandomi, questa persona mi disse “nella musica ci sono tre cose importanti il cuore la passione e la carta E la carta senza i primi due non vale niente la musica và vissuta nel cuore e nella passione, la carta serve solo per le persone che non la sanno sentire io ho musicisti che dello spartito non sanno cosa farsene e usano il proprio orecchio molto meglio degli occhi “e poi abbiamo continuato il discorso elogiando chi fa musica indistintamente dal genere l ‘inportante che sia fatta bene e con amore. La musica è e deve essere unione per tutti e qui la stiamo mettendo sulla divisione!!!non è bello!!Posso capire sulla questione economica ma cristian tu hai suonato nei sifoì e mi ricordo bene di tè allora dovresti sapere anche che il gruppo da quando è stato fondato non ha mai avuto una sede fissa data dal comune na siamo sempre dovuti andare a chiedere alla parrocchia o a nostre spese con affitti! io non lò con tè o chi ci da contro, ma noi nei mesi scorsi abbiamo portato in nome di Bottanuco a Roma, Firenze,Asti con quelli del Moto clab Probabilmente se tutto va bene Andremo al carnevale di Viareggio e non elenco tutto perche ci vorrebbe un mese! Approposito se non sbaglio tu eri con noi a Vienna!!!ti ricordi il sabato sera davanti alle autorità? bè io si ed eran emozioni forti che tù probabilmente non hai sentito o non ti ricordi perchè eri piccolo!!se ti ricordi cera anche scarpellini che ci faceva morire dalle risate in camera alla sera!!Questa è passione questa è musica il resto facciamolo fare agli ipocriti!!!!
Ciao a tutti e w la musica e tutte le associazioni di Bottanuco

25 01 2009
♀ pierfranco ♀

Rossano, perdona questo mio contrasto su una sola cosa, la carta come dici tu non serve al cuore è vero, ma serve però a tingere qualsiasi opera che rimanga nel tempo; come un libro. Partendo da uno spartito, il musicista deve andare oltre, ossia ci dev’essere un’interpretazione personale sopratutto se si tratta di un solo strumento. Ma è molto importante sapere cosa c’è scritto sulla carta e questa è la prima stanza. Teoricamente la regola è: prima si studia e poi si fa quello che si vuole. Per arrivare ad un punto in cui si ha la capacità di suonare con il cuore, di interpretare un brano personalmente, di aggiungere o meno abbellimenti, bisogna fare un lungo iter di studio; solo allora si sarà in grado di fare come si vuole. Credimi, la musica è una materia assai complessa. Naturalmente ci sono cose facili e difficili da eseguire, se non la si studiasse, in teoria e sopratutto in pratica si farebbero sempre le stesse cose, cioè solo quello che si riesce e di facile manualità, il resto dove finirebbe ? Apparentemente le cose sembrano poche da sapere in musica, in verità si nasconde molto e lo si scopre solamente studiando. ( Si dice che ogni conoscenza apre un varco ), un varco è anche una visione tridimensionale. Credimi, risolve tantissimo e offre delle abilità nella vita. 🙂

25 01 2009
Cristian Magni

Ciao rossano!!!!
Probabilmente la sala dove studio l’hai anche costruita te e ne sn felicissimo di questo (Accademia del Suono, via arsiero… registriamo anche le colonne sonore, Parti di musical e intermezzi musicali per zelig-colorado, in accademia ci sono docenti cm Alex Pizza Zaccheroni, donato begotti, max furian, Cristian Mayer, Paola Folli, Fazari, Seminari di Steve Vay chitarrista n°1 al mondo, turnisti internazionali)!!! Hai riproposto dei ricordi che mi fanno veramente piangere. I sifoi per me hanno significato moltissimo, io vivevo per suonare nel gruppo poi sappiamo tutti perchè me ne sono uscito (la stessa causa di Walter) e sn stato male quasi un anno per quella scelta, poi mi sono detto: adesso devo ricominciare a suonare qualcosa… e il pianoforte era la mia prima passione: ecco che pianoforte organo e coro diventano la mia vita. Ora nn lo sono più cm prima, perchè se uno studia poi si cerca anche una certa sicurezza economica almeno relativa alla situazione attuale, quello che con un buon gruppo cover ho attualmente. Il ricordo di Vienna e delle scorribande birresche di Walter sono dei ricordi che aprono il cuore a chiunque e nn ero così piccolo a quella esperienza, avevo già 13 anni e ricordo l’emozione e il rigoletto sbagliato ihihih!!!
E’ stata un’esperienza formidabile, e poi tu eri bassetto cm me, quindi eravamo anche molto vicini a suonare, e ci divertivamo un sacco!! E’ vero che serve il cuore nella musica (quella vera nn quella che si ascolta ora su mtv tanto per intenderci), ma sicuramente avvertirai la differenza tra quello che suonate e quello che sentiamo dai vari Allevi, Algerich e pianisti vari al confronto dei quali provo autocommiserazione e stima ciclopica. I sifoi mi sucitano ancora emozione ma rimane sempre musica di nicchia e purtroppo per la conformazione strutturale dello strumento nn permette di affrontare jazz, blues o brani con delle alterazioni momentanee e questo la dice tutta sull’accompagnamento e arrangiamenti vari semplificati che talvolta si applicano ai pezzi, ma la passione tua e dello zoccolo duro del gruppo è una cosa che penso apprezzino tutti, cm apprezzo massimo che è un signor musicista che vive cn la musica in testa da mattina a sera!!! E nn sto assolutamente denigrando un gruppo anzi…cm già detto tornerei al volo ad avere un po’ di tempo da dedicare perchè è una forma di musica che ti crea grandissimo senso ritmico!!! Grandissimi ricordi cmq anche Bolzano, Bologna (chi era sano al ritorno?!?!), Ivrea e molti altri posti, anche sperduti!!! La forza dei sifoi siete voi reduci di quegli anni, che ho avuto la fortuna di condividere anche io. E grandi sono la stima il ricordo e l’affetto che provo ancora per un amico che ora nn c’è più e che ha lasciato in me un vuoto che non si potrà mai riempire perchè Walter era unico, ci conoscevamo dall’età di 6 anni, usciva anche in compagnia cn me e quando se ne è andato molte persone hanno capito che persona eccezzionale era, con la sua arte e la sua personalità bizzarra… e il suo modo di intendere la musica (contorto ma sensato)… I miei saggi cn lui nn li dimenticherò mai e penso che siano un po’ un ricordo comune a tutti coloro che l’hanno visto sin da piccolissimo calcare il palco degli Amici della musica, s’apprima in piazza poi in auditorium. Grande persona grande amico e grande musicista soprattutto con il cuore… Aiutaci tu carissimo walter a superare queste divisioni!!! già lo stai facendo dal cielo in questo momento!!!

Insomma Rossano io nn ce l’ho cn voi assolutamente, il mio era un discorso mirato a dare una certa dimensione anche al coro che dirigo e ad altre associazioni che veramente meritano!!!! Un grosso saluto e spero tu voglia dire ancora qualcosa qui in seguito!!!
Ciaoooooooo

25 01 2009
Rossano Pasinetti

Scusami ma pensavo di essere stato chiaro!!!sono trè le cose importanti nella musica e quello che mi hai risposo tu è assolutamente scontato ed ovio! ma la cosa che mi è stata detta da questa persona è un’altra intendeva che tu puoi conosciere lo spartito ma se non la vivi la musica non sa di niente!i mostri sacri dell’opera prima la sentivano nel cuore poi la portavano in spartito quindi si può dire qualuque cosa ma la musica nascie dal cuore punto.La prima musica fatta dall’uomo non è stata fatta dagli ottoni o da pianoforti , suonavano percuotento pelli di animali e percuotendo sassi uno contro l’altro e li gli spartiti non esistevano!!non rinneghiamo le nostre origini dobiamo tutto a loro se ci siamo evoluti!!é proprio questo il nostro problema noi siamo i più bravi e gli altri non sono nessuno!!!sbagliatissimo Ci sarebbe un discorso lunghissimo !!!i tuoi discorsi vanno sul professionale tu probabilmente vivi come mè di pane e musica e parlare con persone come tè è sempre piacevole!

25 01 2009
Rossano Pasinetti

Ciao Cristian mentre sricevo a Pierfranco o visto la tua risposta !Sicuramente non siamo (io mi recluto un suonatore non musicista)musicisti da scala quella è altro pianeta !qui non si parla di musica classica o jazz ma musica fatta con uno strumento popolare per ascolti popolari!con L’avvento di massimo ci sono stati antissimi miglioramenti con la sua conoscienza la nostra dedizione e passione cerchiamo di migliorare! la cosa sembra buona visto i complimenti che vengono da maestri di alti gruppi di ottoni! il bello è vederci derisi quando ci vedono ma quando suoniamo ci rifacciamo alla grande !!Rimaniamo con i piedi perterra e consapevoli dei nostri limiti!!ma noi ci divertiamo un sacco e l’unico rammarico sono sempre le solite cose che ci vengono dette “ma voi non conosciete la musica dovreste fare così dovresste inserire questo, quello” basta!!!!!!!!siamo così e vogliamo rimanere così ci piacciamo così e piacciamo così (ovviamente non a tuttì,ma ditemi voi se sapete una cosa che piaccia a tutti ditemelo!!) migliorare è ovio chi si fera è perduto ma migliorare nel folklore, la musica vera la facciamo fare agli altri che conoscono e fanno musica.Sicuramente i miei compagni mi sgrideranno visto che moto tempo fa avevamo deciso di evitare ulteriori critiche ma credo di non avere criticato nessuno o offeso nessuno.Non è nel mio stile offendere o criticare mi piace essere amico di tutti e bere un caffè al bar quando ci incontriamo.Il bello è questo!la vita è già abbastanza dura per i fatti suoi! ciao e ci stò prendendo gusto a scrivere!!!

25 01 2009
Cristian Magni

Sono d’accordo con te e se mi accettate ogni tanto una suonata la faccio anche volentieri se non sono in giro per concerti o prove. La divisa è un punto su cui già allora nn convergevo, ma tate crape tate idèè!! W i sifoi e w la musica che emoziona!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: