“Ringrazio tutti quelli di Bottanuco”

23 10 2008

di Ivan
Sabato 18 ottobre, Don Giuseppe è diventato il nuovo parroco di Osio Sotto, ma è stato un evento anche per molte persone di Bottanuco. Osio è stato invaso da centinaia di bottanuchesi, alcuni arrivati con un pullman doppio e altri con la propria auto, e Don Giuseppe li ha ringraziati al termine della messa. Ecco il video della serata, il quarto e ultimo dedicato al passaggio Don Giuseppe-Don Carlo.

Annunci

Azioni

Information

7 responses

23 10 2008
Mauri

Don Giuseppe era molto rilassato, non so se per rassegnazione o se perchè era veramente felice. Come stile è totalmente diverso da Don Carlo, senza dire chi è migliore e chi è peggiore.

24 10 2008
Anonimo

W DON GIUSEPPE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
W DON GIUSEPPE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
W DON GIUSEPPE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
W DON GIUSEPPE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
W DON GIUSEPPE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

24 10 2008
andrea

a me sembra che si sia ambientato già molto bene, che abbia già girato pagina, qui invece c’è ancora gente che piange per lui. forse è solo una mia impressione.

24 10 2008
Nuova Generazione

Non ti sbagli Andrea, a Bottanuco c’è ancora gente che piange per la sua partenza.
Premetto che non ho ancora conosciuto di persona don Carlo, l’ho visto in giro in paese, ci si è scambiati un saluto, ma per il resto non ho ancora avuto occasione di parlarci o di sentirlo parlare, quindi non posso esprimere pareri in merito.
Mi fa specie però questa cosa. In questi giorni ho avuto modo di chiacchierare con alcuni ragazzi e giovani della mia età: dicevano che non hanno ancora visto don Carlo, che però sapevano già che stava loro antipatico. Ma sapete perché? Perché l’avevano sentito da altre persone, o meglio dai loro genitori e nonni.
2 semplici domande:
– Come si può capire se una persona è antipatica o no in poco più di 2 settimane?
– Genitori e nonni: come ci avete cresciuto? Con la paura di affrontare nuove situazioni? Come dei pappagalli che ripetono quello che sentono, senza permetterci di valutare i fatti?
Si dice che “il futuro è in mano alle nuove generazioni”, ma come lo affronteremo se non ci abituate a saper scegliere con la nostra testa anche nelle banalità?

24 10 2008
Anonimo

viva don giuseppe !!!!

26 10 2008
Anonimo

W DON GIUSEPPE !!!!!

13 10 2013
Anonimo

mamma mia quanto manca Don Giuseppe e più passa il tempo e più questo vuoto è incolmabile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: