Don Giuseppe: la testimonianza di Morris

31 08 2008

Mettiamo in primo piano un bellissimo commento di Morris, il giovane seminarista di Cerro che da 3 anni opera a stretto contatto con Don Giuseppe. La sua è una testimonianza che può aiutare tutti a riflettere. Buona lettura e grazie a Morris per quello che ci insegna con le sue parole.

di Morris
Sono riuscito a trovare un po’ di tempo per tuffarmi nel sito e curiosare qua e là. Ho letto i vostri commenti e le vostre riflessioni (alcuni belli, altri forse fuori luogo…) ma mi sono ripromesso di non commentarne nessuno per evitare incomprensioni e per rispetto grande della libertà di ogni persona. E’ vero che il blog non è il più nobile dei mezzi, ma è un modo come un altro, laddove si è sinceri e non ci si vergogna della propria identità, per esprimere ciò che ognuno ha nel cuore… Anche attraverso il blog può passare l’opera dello Spirito.
Non è da molto che vivo la mia fede nella “famiglia” di Bottanuco (inizio il mio terzo anno tra di voi, prima ero a Cerro), ma quello che ho imparato al fianco di don Giuseppe in questi ultimi due anni, vale per me più di ogni corso di formazione in seminario… Quando sono arrivato a Bottanuco, don Giuseppe mi ha accolto come un padre, mi ha fatto sentire di casa, ha preso a cuore nel silenzio e con l’esempio il mio cammino verso il sacerdozio… Don Giuseppe, non è la prima volta che te lo dico, ma voglio ripetermi: il tuo modo di essere prete, la tua umiltà, la tua attenzione per i piccoli della Terra, il tuo amore per Dio… mi fanno assaporare il gusto del Vangelo vissuto, la fragranza del Verbo spezzato nella vita di ogni giorno, in qualsiasi situazione. Mi hai insegnato che nel cuore di Dio l’UOMO viene prima di tutto, soprattutto l’uomo che soffre; mi hai insegnato che se voglio stare nella Chiesa devo armarmi di tanta fiducia, fiducia in Dio Spirito prima di tutto e fiducia nei fratelli che camminano con me (anche verso coloro che fanno più fatica ad essere Chiesa in cammino); mi hai insegnato a puntare all’Essenziale, ad accompagnare chiunque con la preghiera (anche se non ti viene chiesto espressamente), a non arrendermi di fronte alle situazioni difficili, ad accorgermi dei bisogni di tutti e a rispettare le libertà…
Potrei andare avanti ancora per molto con questo elenco… ma mi fermo qua perchè Bottanuco ti conosce e sa di quale stoffa il suo pastore è fatto. Sei un pastore santo e santificatore, don Giuseppe, continua ad essere anche ad Osio, uno strumento prezioso nelle mani di Dio per testimoniare la verità del Vangelo (verità ancora troppo nascosta!!!)…
Quanto a noi che restiamo, non ci resta che fidarci del vento dello Spirito, consapevoli però che il grazie più grande che possiamo rivolgere a Don Giuseppe è continuare a vivere da cristiani nella nostra comunità mettendo in pratica ciò che lui ci ha trasmesso ogni volta che ci ha parlato di Dio!!!
Grazie don per tutto… e se un giorno sarò prete, le cose belle che potrò fare (se ci saranno…) saranno anche merito tuo!!
Un abbraccio, Morris.

Annunci

Azioni

Information

22 responses

1 09 2008
Simo

Finalmente una riflessione intelligente. Sottoscrivo soprattutto l’ultima parte, quella del “noi che restiamo”: voglio proprio vedere come si comporteranno certe persone, se continueranno a vivere la vita da cristiani nello stesso modo o se cambieranno faccia. Girano già delle brutte voci e dei brutti pregiudizi di cui non voglio parlare. Grazie Morris e grazie Don!!

1 09 2008
Anonimo

BRAVO MORRIS !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

1 09 2008
rv

bellissime parole…

2 09 2008
andrea

so che c’è la regola che un prete non può diventare parroco/curato nel proprio paese. ma nel caso di morris, che in realtà è di cerro, potrebbe diventare curato di bottanuco? senza fare polemiche, sarebbe eletto a furor di popolo.

2 09 2008
Pippo Baudo

Marò sto blog ha subito una specie di lavaggio nell’acqua santa.

Torniamo a parlare di cose vere, del pianeta terra, reali, dello schifo che sta per accadere nel nostro paese?

Cioè tutto molto bello, mancherà anche a me Don Giuseppe, ma mi mancherà come uomo, non certo come parroco visto che non entro in chiesa dal 1965. Perchè Don Giuseppe era ed è una gran persona prima di tutto.

Mi piacerebbe che la gente si impegnasse per il proprio paese come si impegna per la parrocchia e per il proprio parrocco. Il paese sarà a lutto e a festa per l’addio e per l’arrivo del nuovo parrocco, la gente occuperà il proprio tempo e i propri soldi per abbellire il paese.

Spendere cinque minuti per riflettere sulle cave, il nuovo centro commerciale e le nuove autostrade?????

2 09 2008
pierfranco

Pippo, mi sa che semo in 2 a pensare a queste cose, cose che la massa non considera. Semo diversi, strani e ci criticano se discutiamo di cave e c. commerciali, ci rispondono che il commercio non funziona !

3 09 2008
Anonimo

pierfranco e pippo andate in clausura……..e fatevi suore !!!!!!

3 09 2008
Anonimo

Tu anonimo pensa a lavorare dato che sai fare solo quello ( SCHIAVO )

3 09 2008
Ellen

in clausura c 6 gia tu, ” la clausura degli stupidi eterni “.

3 09 2008
mariarosa f.

anonimo voglio vedere se la pedemontana passa dietro casa tua!!cosa faresti??
ma va va….
le cave poi ci stan mangiando via il poco verde che c è….
quindi anonimo non sai quel che dici……STAI ZITTO!!!!!!!

3 09 2008
Mauri

Mi fanno senso questi battibecchi infantili del tipo “Se una foglia secca” “E tu sei un moscerino”, soprattutto perchè fatti sotto a un post che non c’entra niente. Io volevo solo dire che mi piacciono molto le parole di Morris, che le approvo. Volevo anche dire che in paese si sente parlare di un’altra partenza, ma forse sono solo dicerie di paese.

3 09 2008
ANNAMARIA GALANTI

morto un papa se ne fa un altro e speriamo che gli antichi ci aiutino perchè questo nostro paese sta andando nell’abisso…cave centri commerciali oratori in debito che si infilano nella vita comunale..no no noooo gli antichi debbono lottare sta volta!

4 09 2008
Cristian Magni

Caro Morris bello tutto quello che hai scritto. Purtroppo i cristiani veri ora sono veramente pochi, molti parlano bene e razzolano male. In questa pagina si è poi andati a finire su dicorsi tipo verde, autostrade e centri commerciali. Conoscete la mia posizione da no-global per cui qui non accenno nulla. La nostra situazione non è delle migliori perchè una delle persone più accreditate a mediare se ne va ad Osio, con molto dispiacere da parte mia. E siamo più divisi di 40 anni fa… questo deve far riflettere….

4 09 2008
Mary

Miiiiiiiiiiiiiiii quanti spunti ignoranti su questo blog!!!!
Il verde è dono di dio e noi lo distruggiamo senza remissione, il commercio è solo vantaggio di chi è già ricco. Conclusione: chi ci amministra fa finta di essere cristiano ma guarda solo ai propri interessi. ha ragione Cristian, siamo più divisi di anni addietro.
Annamaria, qualcuno eletto è stato messo li apposta per prendere il voto delle vecchiette, in modo che collegassero oratorio con la chiesa, e la chiesa con il comune. Risultato?!?!? Una chiesa municipalizzata ed un’amministrazione di comodo.
Morris perdonami ma ci volevaaaaaaaaaaa

Male, molto maleeeeeeee, soprattutto le strade ed il PGt

5 09 2008
ihfdjgòui-hiò

caro Cristian ho letto il tuo commento al moris, ti dico solo una cosa ,è ora di finirla con la tua sala stampa, perché con le tue affermazioni su questo sito fai peggiorare le cose e crei divisioni!!!!!!!!!!!!!!

5 09 2008
mariarosa f.

dhghjczxlk,zn-hiò
ma cosa dici
le divisioni ci sono già.
e le cose peggio di così non possono andare.
mpfuh

5 09 2008
Cristian Magni

Brava Mariarosa, io non voglio avere ragione, ma purtroppo la realtà è questa… e fa male… caspita se fa male… soprattutto alle persone false…. ihihihihih

6 09 2008
Anonimo

EHI SGHIGNOTTINO………………………………………..

9 09 2008
Anonimo

GRAZIE DON GIUSEPPE BOSIO !!!!!!!!!!1

12 09 2008
Il giusto

grande morris!!!!!! bellissime parole!!!!

17 09 2008
alexis

bravissimo morris!!!!!
grazie di tutto don giuseppe, ci mancherai molto!!!

6 08 2013
Anonimo

Bravo Morris sei stato onesto con te stesso hai capito che la strada che hai intrapreso non era per te e hai lasciato tutto. Questo è essere sincieri con sé stessi e con gli altri: Ciò che hai imparato rimarra sempre dentro di te. un abbraccio e buona fortuna da una coppia di parenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: