Il partito della motosega

4 02 2008

alberi.jpgdi Gianluca
Questa amministrazione la chiamerei «Il partito della motosega». Dopo aver fatto stecchire le piante del parco Moretti, dopo aver segato i pini centenari del parco Galizzi (quello davanti all’oratorio di Bottanuco), dopo aver devastato mezzo bosco dell’Adda, e dopo aver dato il via libera per radere al suolo l’altra metà, il partito della motosega ha colpito ancora: via Papa Giovanni è stata disboscata. E adesso sembra di stare a Quarto Oggiaro. Stessa atmosfera lugubre, stessa vuotezza. Ma sì, ma chissenefrega degli alberi, guardate il lato positivo: il silos della Coprem si vede ancora meglio, niente più aghi e pigne a oscurare la visuale. Ok, come negarlo, i pini marittimi erano assurdi, perché non siamo al mare e non c’entravano un tubo. Ma qualche genio ce li ha piantati, credendo di essere sul lungomare di Rapallo. Anzi, facciamo pure i nomi: li ha piantati l’amministrazione di Gianfranco Locatelli, attuale vicesindaco. Ecco, così se quest’estate non troverete una panchina all’ombra, saprete a chi stringere la mano. Certo, una stretta di mano se la merita pure l’erede in carica, Angelo Locatelli, che ha optato per questo «magnifico» restyling, segando ombra, storia, immagine e verde in un colpo solo. Dicono che gli aghi riempivano i tombini. Sapete com’è, i pini senz’aghi non li hanno ancora inventati. Ma siamo a Bottanuco: prima si piantano i pini e dopo vent’anni si scopre che sono fatti di aghi. Ma poi, scusate, vi risulta che in tutta Italia ci sia la guerra al pino marittimo?

Annunci

Azioni

Information

27 responses

5 02 2008
Mauri

I pini non erano il massimo, ma da qui ad abbatterli tutti ce ne passa. Porteremo pazienza altri vent’anni per rivedere il viale ben alberato, sempre che il futuro sindaco non scopra che perdono troppe foglie e decida di riabbatterli tutti.

5 02 2008
Anonimo

noooooo…le piante no…e adesso cosa facciamo…!!!!

5 02 2008
faber

e mettere delle belle pianti sempreverdi senza poi bisogno di potarle e pulire la strada / marciapiede?

5 02 2008
Gianluca

Idea, prendiamo l’Anonimo e lo travestiamo da pianta, così non perde neanche gli aghi.

6 02 2008
Pippo Baudo

Sono già stati piantati nuovi alberi, ricresceranno. Ha dato fastidio anche a me, ma credo che per quanto impopolare sia stata una decisione corretta. Non credo si possa dare colpa a quest’amministrazione degli alberi dell’oratorio. Si invece per quanto riguarda l’Adda. Ma la Pedemontana ad esempio, approvata da questo governo è stata ideata nel suo tracciato dal governo precedente di CD.

p.s. Per essere il primo articolo diciamo che il tono utilizzato non mi fa “ben sperare”. Spero di sbagliarmi, e di non perdere questo importante organo di informazione per futili motivi di bassa politica.

6 02 2008
Gianluca

Il parco Galizzi è un parco pubblico comunale. Se poi è stato donato all’Oratorio è un altro conto.

6 02 2008
Anonimo

Caro Gianluca forse fai un’ po di confusione … il Parco è dell’Oratorio ed era stato danto in convenzione al Comune … ora è tornato dell’Oratorio

6 02 2008
Bruno di Madone

Mi permetto anch’io di auspicare, come Pippo Baudo, che il Blog “Bottanuco e Cerro” rimanga il più possibile gestito con equilibrio, con spunti per quanto possibile informativi/neutri, lasciando di regola le libere opinioni (anche magari “politicizzate”) ai commenti dei lettori. Altrimenti diventerebbe un’altra cosa, legittima ma un’altra cosa. E allora si perderebbe (oltre che qualche lettore), il merito di contribuire ad una informazione locale e un dibattiito “sereno” (cose di cui sempre c’è grande bisogno).

6 02 2008
manzonipi

Mi trovo a condividere il p.s. di Pippo Baudo. Ho avuto anch’io la stessa impressione.

6 02 2008
Pippo Baudo

Ivan non ummegggiare. Tu ci avevi avvisato, ma onestamente non mi sarei aspettato un partenza col botto come questa. Se il sito diventa un organo politico me lo si dica da subito. Deciderò di conseguenza come comportarmi. Prima ne accettavo l’orientamento politico perchè era maggiore il tuo (vostro) spirito critico e costruttivo, da questo primo post mi sembra maggiore lo spirito politico, e la cosa non starebbe più bene.

Amen.

6 02 2008
Ivan

Pippo, quel «mmmmmm» che si è visto prima non l’ho pubblicato io, anche se è apparso il mio nome. E’ stato un errore degli attuali gestori e ho chiesto di rimuoverlo. Per il resto, da quanto ho capito sarà un sito più «d’opinione», ma per farci un’idea dovremo attendere i prossimi post. Ciao

6 02 2008
Prodiano

Consiglio all’amico Sindaco delle belle piante finte: non perdono le foglie, non intasano la fognatura e non sono nemmeno da potare!
Peccato noi si viva d’ossigeno.

6 02 2008
Pippo Baudo

Infatti, nessun processo a nessuno adesso, però se il buon giorno si vede dal mattino…

7 02 2008
drugo

piu’ che altro i nuovi gestori hanno avuto l’accortezza di modificare leggermente il titolo del blog aggiungendo un “NOI” e cambiando il sottotitolo,
ma si sono ancora ben guardati dal presentarsi per spiegare chi sono e cosa vogliono fare, che di solito e’ la prima cosa che si fa quando si subentra in una redazione…..

7 02 2008
Prodiano

A me personalmente non interessa sapere chi sono e che intenzioni hanno, questo lo capiremo leggendo gli articoli pubblicati;
interessa invece che qualcuno continui nel fornirci notizie sul nostro paese, altrimenti resteremmo all’oscuro di tutto (o di molto).

8 02 2008
Anonimo

DIREI…………… VERA DEMOCRAZIA !!!!!!!!!!!!! SALUTI DA PAUL G.

8 02 2008
manzonipi

Direi che manca qualcuno che posta un forza Juve o forza Inter, una ricetta della nonna o qualcosa per garantire migliori prestazioni, uno spot pubblicitario, qualcuno che inviti a non abbandonare i cani e così via …

8 02 2008
andrea

la storia dei pini marittimi è solo un classico esempio di cattiva amministrazione. tutte le persone con cui ho parlato, per fortuna, se ne sono accorte.

9 02 2008
Anonimo

FORZA ITALIA!!!!!!!!!

13 02 2008
Anonimo

La motivazione di alcune persone (ufficio tecnico) è che gli aghi dei pini vanno a tappare i tombini e le radici con il tempo rompono il manto stradale!
Togliere gli aghi dai tombini e tutto quello che si può formare penso sia compito degli operatori ecologici…..quindi nulla che non potesse essere risolto con il normale lavoro….per quanto riguarda i danni delle radici, erano visibili solamente a uno o 2 posteggi auto! Penso che non potessere crescere ancora molto quelle radici…non erano sequoie giganti.
MOLTO PIU’ FACILE TAGLIARE GLI ALBERI.

15 02 2008
Anonimo

e allora abbassa la tua schiena!!!!
MOLTO + FACILE SCRIVERE……….

15 02 2008
Anonimo

w wolf-ini……….

16 02 2008
Anonimo

Abbassa la schiena…collega il cevello!
E’ il loro lavoro…..tirati insieme.

I pini marittimi ci sono solo a Bottanuco? sfigato

18 02 2008
Claudio T.

qualcuno è poi passato a raccogliere le verdure dalla celeberrima aiuola-orto-comunale? 😉

Chissà come saranno le verze..

Claudio T.

28 02 2008
Piffe

Ma cosa state dicendo !

1 ] i pini dell’oratorio esano diventati pericolosi e tra i rami erano praticamente quasi secchi. Giusto tgliarli

2 ] nessuno impediva alla gente di andare ad annaffiare le piante … dato che a parole non si annaffiano da sole ! A chi importava della salute degli alberi poteva andare con secchiello e canna e via di gomito. Lavoro basta parole seduti in poltrona!!

3] I pini marittimi sono un danno per le fogne … intasano e provocao in caso di forti piogge pericolo di allagamento. Voglio vedere chi possiede un garage sotterraneo se l’acqua gli allaga il box a causa degli aghi di pino che si accumulano e fanno da tappo per lo smaltimento delle acque …e poi che caspitano centrano i pini marittimi con la realtà bergamasco ! niente. Ne hanno piantati altri … cosa volete ancora ! Per i + colti…i pini marittimi ( vedi Maremma Toscana ) sono dei bei grossi alberi che possono raggiungere 3/4 piani di una casa in altezza e le radici ti lascio immaginare !!!!

PS. non sono della lista attuale anzi..ma il giusto va deto !

28 02 2008
Gianluca

Piffe, posso comprendere i tuoi punti 1 e 3. Ma il 2 non esiste: secondo te un cittadino qualunque si sogna che al parco Moretti ci sono le piante da bagnare?

28 02 2008
Sergino

Piffe,
ma che vai dicendo?
Deliri?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: