Le ultime dalla biblioteca

17 01 2008

dueruote.jpgdi Ivan
Vi aggiorniamo con le ultime news dalla biblioteca di Bottanuco. Innanzitutto sono stati sottoscritti gli abbonamenti alle riviste per il 2008. Confermate L’Espresso (59,90 euro l’anno), Focus (27 euro), Il Giornalino (66 euro), Speak Up (46 euro), Orobie (49 euro), Topolino (66 euro), Ciak (23,10 euro) e Airone (19,20 euro). Si aggiungono invece Focus Junior (19,90 euro), Focus Storia (19,20 euro) e DueRuote, acquistato a 37,30 euro nel pacchetto con Quattruote (già presente anche lo scorso anno). Fino a poco tempo fa, l’ultimo numero uscito si poteva leggere solo in biblioteca, mentre ora può essere preso in prestito e portato a casa (per 7 giorni).
Un’altra novità riguarda il numero di «movimenti» consentiti al giorno a ciascun utente. Con movimenti s’intendono la riconsegna di un libro, la prenotazione o il prestito, e in tutta la bergamasca è stato fissato un limite di 25 operazioni giornaliere.
Per quanto riguarda la Mostra del Libro di dicembre, che si è tenuta nella sala consigliare del Comune, il bilancio è negativo (bassa affluenza e pochi libri acquistati) tanto che dal prossimo anno l’esperienza non verrà ripetuta.
Da ultimo, come saprete la biblioteca si occupa di organizzare molti laboratori, da quelli sulla festa dei nonni a quelli sul Carnevale. Nella Commissione biblioteca c’è chi ha avanzato la proposta di limitarli, in modo che ci si possa occupare di questioni più strettamente bibliotecarie. La discussione sarà comunque affrontata nelle prossime sedute.

SONDAGGIO

E’ giusto che la Commissione biblioteca dedichi più tempo alle questioni «bibliotecarie» (incentivo alla lettura, archivio internet, rinnovo del patrimonio librario…) a costo di limitare i laboratori extra? Sì: 69% No: 31%

Annunci

Azioni

Information

9 responses

17 01 2008
Mauri

Che senso ha dare in prestito una rivista appena uscita? Questo significa che la biblioteca fa abbonamenti ad personam. Tipo: se io leggo Dipiù inizio a stressare la biblioteca fino a quando fa l’abbonamento. Poi tutti i lunedì, anzichè andare in edicola, lo vado a prendere in biblioteca e glielo riporto il lunedì dopo quando prendo il nuovo numero. Molte grazie.

17 01 2008
Anonimo 77

sarebbe interessante sapere quali riviste sono state tolte.

E’ interessante la parte dei laboratori: ma queste cose competono alla biblioteca? il laboratorio di carnevale? proporrò un laboratorio per imparare a lavorare la ceramica.

17 01 2008
Claudio T.

Biblioteca: dal greco “bibliofiulákion”, ovvero “deposito di libri” (o archivio).

Commissione biblioteca: “Gruppo di persone che ha il compito di curare ed aumentare il patrimonio librario, inoltre ha lo scopo di creare iniziative per favorire l’accesso alla lettura e cultura”.

Cosa centra la commissione biblioteca con i laboratori di carnevale? ma invece di pensare al carnevale perchè non pensano a fare della biblioteca un posto migliore?

Seguendo il ragionamento di questa commissione (che ipotizzo faccia un lavoro che non è il suo), se io lavoro all’ufficio anagrafe e mi piace stampare i bilanci del comune posso fare il lavoro dell’ufficio ragioneria comunale? Se c’è gente così desiderosa di fare i laboratori, può proporsi per il cre che viene fatto dalla parrocchia di bottanuco e cerro.

Le spese delle iniziative non attinenti alla biblioteca, da chi sono sostenute?

Ivan ci puoi dare queste informazioni?

Saluti dall’estero
Claudio T.

18 01 2008
Mister Oh

I laboratori, secondo logica, sono di competenza dell’assessorato alla cultura e della relativa commissione. Dopodichè, tra le tante anomalie del nostro paese, la commissione biblioteca ha deciso di smazzarsi la cosa. Ma se anzichè pensare a fare le mascherine creassero un sito della biblioteca, con l’archivio aggiornato, farebbero una gran bella cosa.

18 01 2008
Anonimo

concordo con Mister Oh, anzichè fare mascherine potrebbero benissimo occuparsi di trovare il modo di potenziare i servizi della biblioteca. bah.

22 01 2008
Anonimo

Come dice Mister Oh, i laboratori sono di competenza dell’assessorato alla cultura, poi non si sa perchè li debba smazzare la commissione biblioteca (ma le commissioni sono pubbliche? sarebbe interessante potervi assistere).

“Chi decidesse di costituirsi in gruppo o volesse fare un carro è pregato di comunicarlo in biblioteca al numero di telefono 035906370
(Gruppo In Volo : Carte da gioco)
(Commissione Biblioteca : I fiori e le stagioni)”

Questo volantino mi era sfuggito in paese, una commissione comunale si mette a fare un “carro”? beh complimenti per l’iniziativa (sinceri), spero che la facciate al di fuori della commissione e non con risorse del pubbliche; il fine può essere anche bello ma il luogo è certamente sbagliato, forse a Bottanuco manca la presenza di un assessorato per le attività ludiche, intrattenimento e giovanili?

Inoltre, ma questa povera bibliotecaria ora deve anche raccogliere le iscrizioni per il carnevale? Santa donna, tra poco bisognerà passare in biblioteca anche per versare le iscrizioni alle gite anzian… ah no, è già così, non è come nel resto del mondo, dove è la segreteria o la ragioneria del comune che le raccoglie.

La cosa che mi stupisce è chi ragiona con “si è sempre fatto così”, non significa che sia giusto, no? Ma quando si tratta di scaricare del lavoro ad altri..

Colgo l’occasione (scusatemi l’off topic) per ringraziare sinceramente il lavoro svolto da tutti i volontari del gruppo In Volo, una luce di speranza in questa oscurità.

22 01 2008
Claudio T.

Come dice Mister Oh, i laboratori sono di competenza dell’assessorato alla cultura, poi non si sa perchè li debba smazzare la commissione biblioteca (ma le commissioni sono pubbliche? sarebbe interessante potervi assistere).

“Chi decidesse di costituirsi in gruppo o volesse fare un carro è pregato di comunicarlo in biblioteca al numero di telefono 035906370
(Gruppo In Volo : Carte da gioco)
(Commissione Biblioteca : I fiori e le stagioni)”

Questo volantino mi era sfuggito in paese, una commissione comunale si mette a fare un “carro”? beh complimenti per l’iniziativa (sinceri), spero che la facciate al di fuori della commissione e non con risorse del pubbliche; il fine può essere anche bello ma il luogo è certamente sbagliato, forse a Bottanuco manca la presenza di un assessorato per le attività ludiche, intrattenimento e giovanili?

Inoltre, ma questa povera bibliotecaria ora deve anche raccogliere le iscrizioni per il carnevale? Santa donna, tra poco bisognerà passare in biblioteca anche per versare le iscrizioni alle gite anzian… ah no, è già così, non è come nel resto del mondo, dove è la segreteria o la ragioneria del comune che le raccoglie.

La cosa che mi stupisce è chi ragiona con “si è sempre fatto così”, non significa che sia giusto, no? Ma quando si tratta di scaricare del lavoro ad altri..

Colgo l’occasione (scusatemi l’off topic) per ringraziare sinceramente il lavoro svolto da tutti i volontari del gruppo In Volo, una luce di speranza in questa oscurità.

23 01 2008
Barbara75

I laboratori di qualsiasi genere organizzati per i bambini o ragazzi delle scuole ben vengano se servono a creare familiarità con il “luogo” biblioteca e quindi alla lettura.
Bisognerebbe una volta tanto essere riconoscenti alle persone che dedicano tempo ed energie a queste attività.

23 01 2008
Claudio T.

l’attinenza tra il fare maschere di carnevale e la biblioteca me la spiega per cortesia?

Altrimenti cominciamo a fare le grigliate al consiglio comunale per avvicinare i cittadini alla politica di gestione del nostro paese.

Claudio T.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: