5 per 1000 ai Comuni: Bottanuco al top nell’Isola

29 11 2007

comune.jpgLa Finanziaria del 2006 permetteva di destinare il 5 per 1000 del proprio Irpef ai Comuni, inserendoli nella lista dei possibili beneficiari assieme ad altri enti no profit. Ebbene, tra tutti i Comuni dell’Isola Bergamasca, Bottanuco è stato il più gettonato dai propri cittadini, ottenendo sia il primato relativo (in proporzione al numero degli abitanti) sia quello assoluto, con 470 preferenze incassate. Quasi il 10% dei bottanuchesi avrebbe compiuto questa scelta, seguiti dai cugini di Madone (8,11%), Villa D’Adda (8,10%) e Solza (7,49%), mentre a chiudere la classifica sono Mapello (3,86%), Sotto il Monte (3,66%) e Calusco (2,98%). Le percentuali sono state elaborate da un nostro lettore, che le ha ricavate seguendo questo procedimento:
«Prendendo dal sito dell’Agenzia delle Entrate il numero delle scelte per i singoli Comuni dell’Isola e considerando il numero di abitanti di ciascun Comune (ho preso l’elenco reperibile sul sito della Provincia) ho calcolato comune per comune il rapporto numeroscelte/abitanti. Ammettendo che il numero medio di componenti di ciascun “nucleo contribuente” (cioè il contribuente e i propri familiari a carico) sia lo stesso per tutti i Comuni (mi sembra una ipotesi ragionevole), questo rapporto dà un indice della percentuale di scelte per unità di abitante. Quindi una specie di “indice di gradimento” dei cittadini per la scelta di devolvere il 5 per mille al Comune (anziché ad altri scopi)».
La Finanziaria del 2007 ha escluso i Comuni dai beneficiari del cinque per mille, quindi Bottanuco potrebbe mangiarsi le mani più di altri (qui trovate la classifica integrale).

SONDAGGIO

Sei d’accordo con la decisione del Governo, ovvero di togliere i Comuni dai beneficiari del cinque per mille? No: 75% Sì: 25%

Annunci

Azioni

Information

4 responses

29 11 2007
killer

Tranquillo, il nostro comune non si mangerà affatto le mani. E’ già impegnato a banchettare lautamente altrove.

29 11 2007
andrea

per la serie: diamo l’acqua al mare. anzi, voi date l’acqua al mare, io non gliel’ho data. paghiamo già le tasse, ci manca di togliere il 5 per 1000 alla caritas per darlo al comune.

30 11 2007
Mauri

Si vede che gli altri comuni non hanno fatto abbastanza pubblicità. Per quanto mi riguarda il 5 per mille è un’occasione per finanziare la ricerca. Come dice Andrea, al Comune paghiamo già le tasse, quindi non vedo il motivo per cui girargli anche quella somma.

30 11 2007
Anonimo

Secondo me queste tasse 8×1000 e 5×1000 non hanno da esistere x il semplice motivo o i soldi li piglia lo stato o li lascia ai contribuenti.

Il bello sarebbe QUANTIFICARLI IN SOLDI qualkuno ci ha provato

http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/cronaca/conti-della-chiesa/conti-della-chiesa/conti-della-chiesa.html

x il sondaggio una piccola modifica:
SEI D’ACCORDO NELL’ABOLIRE QUESTE TASSE??

Ciaoo Jonny

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: