Tira aria di referendum?

7 11 2007

refe.jpgMi ha contattato una persona che conosco «di fama» (ma che non ho mai conosciuto personalmente) facendomi una richiesta che ho deciso di pubblicare, perché ritengo che possa interessare a molti lettori. La richiesta è: «Se organizzassimo una raccolta firme per un referendum, ci daresti una mano a pubblicizzarla?». Pare, infatti, che si stia discutendo di fondare un comitato promotore, che cercherà di indire un referendum abrogativo nei confronti di due delibere del Consiglio Comunale: quella del 14 giugno 2007 (ampliamento delle cave) e quella del 26 luglio 2007 (via libera al centro commerciale). Perché il referendum venga indetto sono necessarie circa 400 firme, ovvero il 10% dei cittadini iscritti nelle liste elettorali, e perché sia valido deve votare la maggioranza degli elettori. Due traguardi non così scontati, che per ora lasciano incerta la nascita del comitato promotore.

SONDAGGIO

Se si facesse una raccolta firme per indire il referendum, andresti a firmare? Sì: 59% No: 41%

Annunci

Azioni

Information

57 responses

7 11 2007
andrea

sono molto pessimista. la gente è all’unanimità contro le due cose, ma da qui a dirgli di andare in piazza a firmare non è cosa facile. significherebbe esporsi e a bottanuco chi lo fa?

7 11 2007
faber

io lo farei… certo finchè in questi paesini le cose funzionano con amici che conoscono amici o parenti con parenti non si andrà mai lontano…

Anche perchè effettivamente un centro commerciale a Bottanuco mi sembra che serva… scusate chi abita a Cerro ha ben 2 km da fare per fare la spesa…

7 11 2007
Mauri

Secondo me se la cosa è propagandata a dovere funziona di sicuro. Voglio vedere se si trova una persona che in coscienza è favorevole all’ampliamento delle cave, ovviamente escluse le ragazze pon pon di questa amministrazione.

7 11 2007
Anonimo

personalmente son favorevole al centro commerciale, alle cave no..quindi potrei pensare di venire a firmare, solo per le cave quindi…

7 11 2007
Anonimo

Mi chiedo chi è quel pazzo!!!…

c’è scritto….Perché il referendum venga indetto sono necessarie circa 400 firme, ovvero il 10% dei cittadini iscritti nelle liste elettorali, e perché sia valido deve votare la maggioranza degli elettori…

corregetemi se sbaglio

deve votare piu di 2000 persone di cui 400 col si e che cavolo vanno a fare le restanti 1600 persone a votare no
x fare un piacere a quelli del si….

come disse il nano andate al mare sabato e domenica….
e se non lo conosci lo eviti….

…..ciaoo JONNY

7 11 2007
killer

io sono assolutamente d’accordo!

7 11 2007
andrea

jonny ho capito poco del tuo commento.
se gli elettori sono 4.000 devono andare a votare almeno 2.001 persone e devono votare sì all’abrogazione almeno 1.001.

8 11 2007
ezln

io sono favorevole al centro commerciale ma alle cave sono contrarissimo per cui voterei piu che volentieri senza problemi ad andare in piazza visto che se si è convinti di una cosa nn vedo perche bisogna nascondersi per nn farsi vedere dagli altri!!!!1 se ognuno mantenesse vivi e lotterebbe per i propri ideali sarebbe molto meglio!!!!

8 11 2007
Ivan

Preciso che nel caso questo comitato promotore decidesse di nascere, cave e centro commerciale saranno necessariamente oggetto di due referendum separati e indipendenti, essendo due temi sconnessi tra di loro.

8 11 2007
Pippo Baudo

Io sono contrario sia alle cave che al centro commerciale. Non contrario, super contrario.

Correrei a firmare.

8 11 2007
manzonipi

Per chi è contrario alle cave: il piano cave viene predisposto dalla provincia e poi inviato in regione. La commissione ambiente e territorio della regione (la VI commissione) ha fatto in questi ultimi mesi le sue valutazioni e le sue proposte (o modifiche). Il piano così modificato dovrebbe ora andare in consiglio regionale per l’approvazione. Proprio oggi sull’Eco c’è la notizia della richiesta del (vostro) assessore regionale Pagnoncelli di rinviare il piano alla commissione perchè a fronte credo di certe incredibili modifiche teme ricorsi al TAR. Comunque il comune può fare poi convenzioni con i cavatori, ma in sostanza se e quanto scavare lo decide la regione Lombardia che in genere presta ben poca attenzione ai comuni, alla stessa provincia e a noi (voi) cittadini.

8 11 2007
Anonimo

Giustissimo Manzonipi…

8 11 2007
prodiano

Non solo voterei contro le cave ed il gigante, ma sono disponibile a darvi una mano nell’impostare il tutto.

8 11 2007
Mauri

Manzonipi ti sei perso un passaggio della vicenda cave a Bottanuco: la Regione ha deciso di far cavare 2,1 milioni di metri cubi, il nostro comune, sottolineo IL NOSTRO COMUNE, di SUA INIZIATIVA HA AGGIUNTO 1 MILIONE DI METRI CUBI IN PIU’ per ottenere in cambio una striscia di erba di proprietà. Direi che il referendum verte su questa scelta scellerata.

8 11 2007
Anonimo

io direi che ha fatto bene a fare questa scelta a questo punto, perchè ricordo anche che tutte le amministrazioni precedenti non han puntato neanche ad avere proprietà loro di modo che nessuno la potesse più toccare, han sempre lasciato andare…se non fosse stata presa questa proprietà la prossima volta i cavatori l’avrebbero sicuramente acquistata…e ricordo che qualcuno che adesso va contro prima era assessore all’ambiente.

8 11 2007
manzonipi

Sulle cave direi che non mi perdo niente da circa 30 anni. La regione non ha ancora deciso. I 2 milioni erano nella piano provinciale. La commissione ha sentito i pareri delle varie parti, comuni, cavatori ecc. In questa fase il comune propone la modifica e l’accordo con i cavatori (su questo magari interverrò più avanti). Tuttavia decide la regione che in genere stranamente (?) accoglie sempre istanze di ampliamento, provenienti dai cavatori o da altri.

8 11 2007
Mauri

Bella modifica che ha proposto il nostro comune! Un milione di metri cubi in più rispetto al piano provinciale!

8 11 2007
007

ma se nei referendum vincessero quelli contro alle cave ed al centro quali possibilità realistiche ci potrebbero essere di poter bloccare l’iter?

8 11 2007
sp@

anch’io firmerei sia per le cave che per il centro commerciale

8 11 2007
manzonipi

x Mauri: ho voluto precisare le procedure per comprendere appieno il grado di responsabilità, i pesi e le forze in campo. Non valuto per ora la scelta dell’amministrazione di Bottanuco non conoscendone completamente i contenuti. Posso dire che qualcosa di simile l’abbiamo fatto anni fa con il polo che insiste sui comuni di Medolago, Solza e Calusco. L’accordo era un ampiamento avendone in cambio la cessione delle aree e indicando una data di chiusura dell’escavazione. Si poteva far finta di fare i duri non sottoscrivendo nessun accordo. Con questo andazzo i cavatori avrebbero continuato a scavare fintantochè la regione si mostra disponibile. Il problema vero, incredibile, è che i cavatori non vogliono ORA rispettare l’accordo sottoscritto! La regione nonostante questo comportamento gravissimo sembra intenzionata a premiarli!

8 11 2007
Pippo Baudo

Io credo, comunque vadano le votazioni, che sia giusto far sentire la nostra presenza, e la nostra volontà di partecipazioni soprattutto per scelte che ricadranno sul nostro vivere quotidiano.

Comunque vadano le votazioni spero che tutti gli aventi diritto partecipino per dire la loro.

Spero che vengano organizzati incontri per far capire realmente alla comunità il perchè delle scelte fatte dal comune, i pro e soprattutto i contro.

8 11 2007
andrea

da quanto ne so sia per le cave sia per il centro si sta aspettando l’ok della regione, che è scontato ma ufficialmente non c’è ancora. quindi se ai referendum vincesse il no cadrebbero le convenzioni votate dal consiglio e quindi nè le cave nè il centro avrebbero più l’autorizzazione a proseguire. in ogni caso, se vincessero i no l’amministrazione comunale avrebbe il dovere morale di dimettersi, e la nuova amministrazione terrà sicuramente conto del risultato e farà retromarcia con cavatori e impresari edili, a costo di pagare una penale.

8 11 2007
IL CAPITANO

io andrei a votare no per le cave…ma per il centro commerciale voterei sicuramente di si…+ posti di lavoro per tutti…un luogo in più per il ritrovo di giovani e non…e d’estate gli anziani potranno andarci per non soffrire il caldo… e poi aspetto da anni un mcdonald sotto casa…
e se mi dite che però aumenta lo smog….qnd abbiamo a 400 metri decine di industrie chimiche….

8 11 2007
Pippo Baudo

Visto che abbiamo decine di industrie chimiche allora potremmo direttamente farci costruire una bella autostrada in mezzo al paese no?

Dio mio mcdonald.. ma cosa mi tocca sentire..

Io cmq ai posti di lavoro non ci credo.

8 11 2007
Anonimo

per i posti di lavoro ci sono delle specie di convenzioni, in questo caso tra comune e gigante, che danno precedenza alla gente del paese e dintrorni…ed è dappertutto cosi, che uno ci creda o no..io son a favore del centro…e contro le cave

8 11 2007
GLITTER

LE 200 ASSUNZIONI PROMESSE SONO UNA CLAMOROSA PRESA PER I FONDELLI. IL GIGANTE MICA ASSUMERA’ CANI E PORCI IN PAESE PUR DI ARRIVARE AI 200 CONCORDATI. CHIEDERA’ DELLE COMPETENZE E ALLA FINE CI LAVORERANNO POCHE PERSONE IN PIU DI QUELLE CHE GIA’ CI LAVORANO ORA, MA IN CAMBIO AVRANNO PERSO IL LAVORO I NEGOZIANTI IN PAESE. A CONTI FATTI SI VA FORSE QUASI ALLA PARI.

8 11 2007
Anonimo

Le candidature sono gia’ aperte….

http://www.ilgigante.net/lavorare/risposta_inserzioni.asp

Rif.0090207100062

buon lavoro

ciaoo JONNY

8 11 2007
Anonimo

si vabbè la raccolta fime è inutile

tanto fan sempre quello che vogliono loro

quelli là in alto

IO NON CI CREDO PIU A QUESTE COSE

e mi dispiace

vado via da bottanuco
anzi
dall italia

9 11 2007
Anonimo

dai, invece di parlare sempre………….. fate qualcosa di UTILE oppure siete come i conigli? dai che ci siete quasi………………… aspetto con ansia il referendum ma se non siete in grado allora meritate anche l’aeroporto non solo il Gigante + cave..
saluti e buon lavoro, andrea C. – 09 –

9 11 2007
Anonimo

ciao anonimo, uno di meno…
inoltre glitter,cani e porci non li assume nessuno credo…è ovvio che ci vorranno delle credenziali, ma la precedenza è stata data alla gente del paese e isola….è cmq lavoro in più e vedrai che i negozianti non perderanno molto lavoro perchè i clienti ormai hanno l’abitudine e la comodità…ricordo che il gigante c’è sempre stato è, questo è un centro più grande ma la spesa si fa solo al gigante, non in gioielleria credo..

9 11 2007
GLITTER

HAI FATTO BENE A NOMINARE LA GIOIELLERIA. QUANDO PARLO DI NEGOZIANTI IN PAESE NON PARLO DI ALIMENTARI CHE COMUNQUE AL GIGANTE SI SONO ABITUATI, MA PARLO DI CARTOLERIE, GIOIELLERIE, ELETTRODOMESTICI, VESTITI, BAR, LAVASECCO, MERCERIA, ESTETICA ECC. SONO LORO CHE VENGONO COLPITI SE APRE UN CENTRO COMMERCIALE, CON IL GIGANTE CHE RADDOPPIA I PRODOTTI OFFERTI E SI CIRCONDA DI NUOVI NEGOZI.

9 11 2007
Pippo Baudo

Scusate ma io ho sentito ad esempio che al calzolaio di Bottanuco è stato chiesto di spostare la sua attività nel centro commerciale? Questo secondo me verrebbe fatta passare sicuramente tra le assunzioni.

Oltre alle competenze a Bottanuco ci sono molte persone restate senza lavoro per colpa dello scatolificio e del cotonificio. Io credo che presso queste due società lavorassero persone con competenze relative a questo tipo di operatività, e non certamente a vendere e piegare maglioncini o a fare hamburger.

Io a posti di lavoro per operai quarantenni che di colpo devono diventare negozianti/venditori non ci credo. E’ solo un enorme specchio per le allodole.

Di lavoro in provincia ce nè a bizzeffe. Aprire altri negozi creerebbe solo problemi a quelli che già ci sono in zona.

Offerta del gigante:Addetto vendita reparto scatolame? Ma che lavoro è?

9 11 2007
andrea

sottoscrivo pippo baudo. quella di trasferire i negozianti nel centro è una grossa bufala, tra l’altro mi ricordo che il sindaco l’aveva citata nell’articolo sull’eco. 50 metri quadri nel centro commerciale costano 250 mila euro, in più si è obbligati a fare gli orari e le aperture che dicono loro, quindi è necessario assumere almeno un commesso se non si vuole lavorare 12 ore al giorno 7 giorni su 7. ditemi quanti dei negozi in paese, tutti a conduzione familiare, possono permettersi una cosa del genere. per carità, uno può volere il centro perchè almeno sa dove andare la domenica, ma non mi si dica che è utile averlo perchè porterà lavoro.

9 11 2007
Anonimo

secondo me sarebbe un miglioramento nel paese il centro commerciale e son ben contento che arrivi…e per i negozi in paese secondo me nn cambierà molto…ne che siano alimentari nè di altro tipo…per quanto riguarda le ore di lavoro già i negoziin paese :
1.lavorano cosi tante ore, è solo al sud che nn lavorano
2. non lavorano sempre 7 giorni su 7..capiterà nelle feste è per loro andrà bene vedrai, son palanche che entrano.
3. 50metri quadri non costano 250 mila uero
4. il lavoro va cercato e impegnarsi per cercarlo, non che sia tutto dovuto come al sud( se uno ha voglia di lavorare si adatta e il lavoro lo si trova)

9 11 2007
polt scan

Gradirei, che i miei concittadini che desiderano sul proprio territorio le cave, lo facciano a casa propria e più precisamente nel proprio giardino. Certamente, facendosi pagare per il danno subito, ma ribadisco, a casa propria!

9 11 2007
polt scan

…….. Ed per il centro commerciale è sufficiente si trasferiscano a Busnago, il più vicino possibile al Globo.
Pensa che fortuna! Uscirebbero di casa ed entrerebbero nel Centro.
Una goduria.

9 11 2007
bag

siete sempre i soliti noti che si alternano nelle considerazioni cantandovela e suonandovela, se continuate a duplicarvi in tal maniera di firme ne raccoglierete un milione per mitosi

9 11 2007
Ivan

Caro Bag,
se mi contatti ti posso mostrare l’elenco dei codici ip dei commenti, così potrai verificare che sono tutte persone diverse. Sempre che tu non abbia paura a mostrarti in faccia (chissà, magari da qualche parte ci siamo già visti…). Se invece persegui nella tua teoria «complottista», vorrà dire che risaliremo comunque alla tua identità, tramite la polizia postale, e muoverò personalmente una diffida di querela.
Grazie per esserti unito a questa compagnia di «soliti noti».
Ivan

10 11 2007
Anonimo

Ricordo che questa non è da considerarsi una testata giornalistica…..

Scritto:
Mi ha contattato una persona che conosco «di fama» (ma che non ho mai conosciuto personalmente) facendomi una richiesta che ho deciso di pubblicare, perché ritengo che possa interessare a molti lettori

si poteva anche scrivere:

Un lettore mi ha scritto chiedendomi di pubblicare…..

Ciaoo Jonny …….il complottista

10 11 2007
Ivan

Jonny, non potevo scrivere «Un lettore mi ha scritto chiedendomi di pubblicare…» perché a) quella persona non è un lettore del sito; b) non mi ha scritto ma mi ha fermato in paese; c) non mi ha chiesto di pubblicare questa notizia ma solo di fare degli eventuali volantini nel caso di referendum 😀

10 11 2007
Anonimo

per chi dice che non cambierà nulla con il mega centro commerciale vorrei ricordare le seguenti attività ” scomparse” per vari motivi e nessuno ha più trovato conveninte mantenerli o proporsi in alternativa :
Vegè;
Buteghì
Tone
2/3 negozzi di abbilgiamento in via trieste
1 o 2 In piazza abbigliamento
IL Viscardi
scarpulì
videonoleggio e rivendita hi fi
colorificio
Sapa macelleria
la Latteria
trattoria pizzeria via madonnina
rist. i portici
il Fruttivendolo sotto i portici
Batista Tv etc.
( mi scuso per sicure dimenticanze)

quante intere famiglie vivevano su queste attività e quante ne vivranno su i contratti part time a tempo determinato del nuovo gigante?

OK è il progresso , L’importante è che non ci vengano a dire che non cambierà nulla evidentemente qulcosa cambia

osservo e non giudico

10 11 2007
Anonimo

ivan, non capisco come mai te la sia presa tanto con bag, nn può dire la sua opinione?oltretutto non ha offeso nessuno…

10 11 2007
Ivan

Sembra una reazione «dura» per chi è all’oscuro degli antefatti. Conosco più di una persona (nome e cognome) che mette in giro quelle voci diffamatorie, cioè che il sito sia un bluff fatto di commenti finti. Non so se Bag sia una di queste persone o se si tratti di una new entry (cosa che tenderei ad escludere). Siccome qui sono l’unico che alla fine ci mette la faccia e la reputazione, non la lascio infangare dal delirio di qualcuno. Finora mi sono trattenuto in virtù del quieto vivere, ma se la cosa prosegue sono pronto alle vie legali, per ristabilire la verità. Io non posso pubblicare gli ip dei commenti perché commetterei un illecito, ma sono disponibile a mostrarli di persona a chiunque lo desideri, per dimostrare che qui dentro commentano decine di persone diverse. Presto pubblicherò una notizia con i numeri di questo sito (tutti verificabili e registrati dalla piattaforma WordPress che ci ospita), nella speranza di mettere a tacere tali aberrazioni.
Mi dà fastidio fare commenti di questo tipo, ma purtroppo sono necessari…

10 11 2007
Anonimo

ok, allora capisco la reazione…

10 11 2007
polt scan

E smettiamola di criticare chi si dà da fare, ed a proprie spese, piuttosto chiediamo alla nostra amministrazione cosa stà facendo per pubblicizzare ciò del quale il sito ci aggiorna.

10 11 2007
Pippo Baudo

Ma vi siete mai chiesti se non ci fosse questo sito cosa sapreste del vostro paese?

Io posso dire solo grazie a Ivan. Ho già detto più di una volta che non condivido molte delle sue scelte, ma questo sito dà voce a chi ormai non ne ha più, offre informazioni che non riceveremmo mai, e in più ci mette la faccia perchè tutti sanno chi è mentre noi che scriviamo viviamo nell’anonimato.

Critiche si, ma con buon senso.

w il referendum.

11 11 2007
Francy

Sono pienamente d’accordo con Pippo.

11 11 2007
drugo

pippo baudo: nessuno qui’ scrive nell’anonimato, siamo anonimi tra di noi, ma per chi gestisce il sito non lo siamo (a meno di utilizzare tecniche particolari), o quantomeno lui puo’ passare i dati alla postale per sapere chi c’e’ dietro un certo messaggio.
E quello che dice di Ivan e’ una chiara intimidazione:
o state dentro le righe, o vi denuncio.
E il messaggio di bag, per quanto antipatico, per quanto possa essere teso a screditare questo sito, e’ ben lontano da poter essere considerato meritevole di una denuncia per diffamazione, piu’ che altro e’ un messaggio inutile, privo di qualsiasi contenuto e/o riflessione sul tema in oggetto, ma non e’ l’unico e non sara’ l’ultimo.

11 11 2007
Ivan

Drugo, il tuo commento mi sorprende.
Dopo quasi due anni di sito, 4.300 commenti lasciati, io vi starei intimidendo minacciando «o state dentro le righe o vi denuncio»? Non mi sembra di aver mai fatto trasparire un atteggiamento simile. Il commento di Bag, alla luce degli antefatti che ho spiegato sopra (e ad altri antefatti che non posso scrivere), è diffamatorio nei confronti di chi gestisce il sito. E, ripeto, poiché sono l’unico a metterci la faccia, non intendo lasciarla infangare dal delirio di qualcuno. Per quanto riguarda l’identità degli utenti, io ho solo gli ip, che posso passare alla polizia postale esclusivamente in caso di denunce. Quindi non so chi è Drugo, non so chi è Pippo Baudo, non so chi è Andrea e via dicendo.
ps. ti scrivo una mail per spiegarti meglio la questione…

12 11 2007
Roby

Scusate se casco dalle nuvole… Ma il Comune di Bottanuco ha già aperto l’iscrizioni delle candidature per i posti di lavoro del probabile futuro centro commerciale? Ci si iscrive direttamente in comune o presso l’attuale Gigante?

12 11 2007
Ivan

Roby, l’ufficio di collocamento presso il Comune non è ancora stato istituito. Intanto puoi tenere d’occhio il link che ha indicato Jonny più sopra, http://www.ilgigante.net/lavorare/risposta_inserzioni.asp
Ciao

12 11 2007
drugo

ivan: sono allergico alle minacce di denuncia come metodo per convincere le persone a smettere di scrivere, vale per tutti quei politici che denunciano comici e satiri per farli smettere, ma lo faccio valere anche negli altri casi.

Quello era il primo msg di bag, potevi spiegare la situazione anche agli altri che seguono il forum, senza partire in quarta con le minacce.
Quel singolo messaggio io non lo vedo come una diffamazione,
e’ solo uno stupido e vuoto messaggio a cui si poteva controbattere in modo piu’ elegante.
Che sia un provocatore e’ ovvio, dal tono e dal contenuto del messaggio, piuttosto vediamo se e’ capace anche di una qualche
forma di ragionamento…., lo aspettiamo su questo campo, altrimenti sara’ presto dimenticato da tutti su questo sito, ma essendo che il problema e’ piu’ che altro relativo a gente che sta fuori da questo sito, come tu stesso dici,
non e’ qui’ dentro che si puo’ pensare di risolvere la situazione.

13 11 2007
Pippo Baudo

Novità sul referendum?

13 11 2007
Ivan

So che stanno avendo dei contatti con qualcuno. Ma non mi dicono niente perché sanno che poi faccio un post sul sito…. 😀

19 11 2007
Pippo Baudo

per la cronaca stanno costruendo un nuovo supermercato anche a Capriate, vicino al distributore di benzina.

Perchè non costruiamo un centro commerciale in ogni paese già che ci siamo..

19 11 2007
Anonimo

perchè no?

22 12 2007
jennifer

Siamo prossimi al referendum?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: