Sport, costi passati e investimenti futuri

4 09 2007

Quanto ci costa mantenere gli impianti sportivi? Nell’ultimo anno il Comune ha speso 80.003 ecanestro.jpguro, cifra che possiamo ripartire in cinque settori. Il primo riguarda i campi da calcio che sono costati 26.692 euro, di cui 8.451 per la manutenzione dei campi, 2.500 per l’acqua, 6.500 per l’elettricità, 8.051 per il riscaldamento e 1.190 per manutenzioni varie. Si passa poi al palazzetto, che è costato 18.241 euro, ovvero le stesse voci dei campi da calcio, con le stesse cifre, eccetto quella sulla manutenzione dei campi. Questo perché il totale di acqua, elettricità, calore e manutenzioni varie è stato diviso a metà tra i due impianti. Gli altri tre settori sono le palestre (5.000 euro di spesa), i trofei (70 euro) e infine il contributo alla Polisportiva (30.000 euro). Quest’ultima cifra, come sapete, viene utilizzata dalla Polisportiva in vari modi, anche investendo in nuove strutture. Sono tre gli ultimi preventivi richiesti. Il primo riguarda la realizzazione nel palazzetto di un campo da tennis, e il costo sarebbe di 885 euro più Iva. Visto che nell’area feste si giocherà all’aperto, in caso di maltempo ci sarebbe l’alternativa al chiuso, necessaria nel caso si organizzino corsi e tornei. Il secondo preventivo riguarda dei pannelli, che consentirebbero al palazzetto di dividersi in due, permettendo così due allenamenti separati e contemporanei. Sarebbero necessari 4 pannelli, a 900 euro l’uno, a cui si aggiungerebbero i costi per dotare i due campi di reti (2.200 euro) e canestri (3.200). L’ultimo preventivo punta ad attrezzare il palazzetto di un impianto fonico. 5 casse più il software costano 2.950 euro più Iva.

Annunci

Azioni

Information

11 responses

3 09 2007
Pippo Baudo

Ma che ca.. è dividere il palazzetto in due? A Bottanuco ci sono tre palestre utilizzabili, e in realtà ora che c’è il palazzetto sembra quasi che le altre due non esistano più. La Pallavolo per anni ha fatto a meno del palazzetto nuovo e ora sembra che allenarsi su quello delle scuole medie gli faccia schifo.

Che si spenda per lo sport è sempre un bene, e continuo a far pressioni perchè Bottanuco abbia nuopve anche all’aperto (basket, pallavolo e calcetto) , per permettere a tutti di fare sport durante l’anno.

Ma alcune di queste spese da voi citate son veramente assurde.

3 09 2007
andrea

senza volermi schierare con lo sporting adda, ma dividere a metà le spese di riscaldamento mi sembra eccessivo. i campi da calcio mica possono spendere in riscaldamento come il palazzetto….

3 09 2007
Mauri

Io non pratico nessuno sport. Quindi ok che anch’io devo contribuire economicamente allo sport in paese, però non oltrepassiamo certi limiti. Piuttosto si aumentino di qualcosa le tessere così paga chi poi usufruisce di quel servizio. Non mi sembra ci sia qualche famiglia che finisce sul lastrico se paga 10 euro in più per il figlio che va a giocare. Meglio che lo paghino loro piuttosto che lo paghi io.

3 09 2007
prodiano

E’ giunta l’ora di caricare proporzionalmente più costi su chi usufruisce delle strutture e smetterLa di caricare tutto sulla comunità.
Direi di dare un bel taglio sia alla pallavolo sia al calcio; cerchino sponsor disponibili.
E delle palestre che facciamo?
Non sono più utili a nessuno?
O forse disponibili gratuitamente ai corsi a pagamento di Judo e Karate?

4 09 2007
Pippo Baudo

Le strutture devono essere messe a disposizione da parte del comune a tutta la comunità.
Per recuperare i soldi le strutture dovrebbero essere messe a disposizione a pagamento a tutti. Per questo dico che tutte e tre le palestre del paese andrebbero utilizzate meglio.

Quando dico che andrebbero costruiti campi all’aperto lo dico perchè penso che l’attività sportiva debba essere alla base dell’educazione dei giovani, più del catechismo o del Cre (per fare esempi stupidi..).
Ma se uno per fare due tiri a basket o una partita a pallavolo deve prendere la macchina e fare 10 km per trovare un campo disponibile gratuitamente…

Costruire un campo da basket, uno da pallavolo e uno da calcetto all’aperto non comporta certo un’aumento delle tasse per il paese eh.. l’area c’è già, bastano due canestri, due porte, una rete e qualche riga da tirare…

Fate sport!!!!

4 09 2007
Mauri

Sono d’accordo nel fare campi sportivi, low cost, da lasciare gratuitamente ai ragazzi il pomeriggio. Però io parlo di tutte le altre spese, degli 80 mila euro che comprendono la rete per dividere il palazzetto in due e cose varie. Sarà utilissima di certo, ma credo si debba pagare con gli introiti delle tessere. Il comune metta a disposizione le strutture, ma poi dev’essere chi le usa a mantenerne la gestione.

4 09 2007
andrea

comunque devo dire che non vedo l’ora di vedere il nuovo anfiteatro con tutto il contorno. perchè secondo me non ci saranno mezzi termini: o sarà bello o sarà orribile. sapendo che l’anfiteatro è all’aperto parto già notevolmente prevenuto….

5 09 2007
GLITTER

MA LE PALESTRE SONO DELLE SCUOLE. E’ CHEAP USARLE PER FARE DEGLI SPORT EXTRASCOLASTICI

5 09 2007
PUDDU

Chi utilizza le palestre per usi propri e non per i ragazzi di bottanuco (almeno la maggioranza) ne paghi l’uso.
A maggior ragione se i corsi sono a pagamento.
Basta fare Pantalone.

6 09 2007
IL CAPITANO

voglio proporvi una cosa…
che ne dite se al posto dell’anfiteatro all’aperto non fate un area con panchine e tavoli per far andare li i ragazzi la sera…
visto che vi lamentate dei ragazzi sotto casa
(vedi pensilina via castelrotto), perchè al posto di un anfiteatro che verrebbe utilizzato solamente in poche occasioni non fate un area per i ragazzi ????
si eliminerebbe il problema del casino sotto casa e i ragazzi potranno divertirsi quanto e come vogliono…
risolvereste un problema e spendereste anke meno….
Ma credo che in qst paese cio che pensano i ragazzi non conta molto…e più utile fare contenti gli adulti che andranno due – tre volte l’anno a vedere il loro spettacolo teatrale all’aperto…e l’auditorium a cosa serve?

6 09 2007
Mauri

Credo che l’auditorium andrà totalmente in disuso. Non tanto per l’anfiteatro che comunque si userà un paio di volte all’anno, quanto per il nuovo teatro dell’oratorio. Se l’anfiteatro la sera fosse semore aperto allora potrebbe diventare un luogo di ritrovo per i ragazzi. Ma dubito fortemente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: