Dopo vent’anni apre il parco Moretti

29 04 2007

Il Parco Moretti è stato inaugurato e da ora sarà aperto tutti i giorni, dalle 9 alle 21 (ma in inverno la chiusura verrà anticipata alle 17). È stato acquistato vent’anni fa dalla precedente Amministrazione, e negli ultimi 5 anni si sono svolti i lavori per adibirlo a parco pubblico, spendendo in totale 163 mila euro. Si estende per 16.000 metri quadri, nei quali sono stati ora disposti 10 giochi, 13 panchine, due fontane, e degli alberi. Tra questi ultimi, ci sono i 10 di cui avrete letto sul «Gazzettino», costati 2.700 euro e piantati nelle scorse settimane per sostituire quelli morti durante l’estate scorsa (allora il parco non era ancora stato affidato agli Alpini, e il Comune, dopo aver piantato gli alberi nuovi, aveva dimenticato di farli bagnare). Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza di Don Giuseppe (Don Carlo è arrivato dopo qualche minuto perché era impegnato con le Cresime), del sindaco di Madone, del vicesindaco di Filago, e dei nostri amministratori. L’assessore all’Ambiente ha definito il parco «una fabbrica sempre in attività» poiché «questa è una inaugurazione formale, ma il parco deve essere costantemente goduto, mantenuto e gestito dalla gente». Il sindaco ha spiegato che il parco «è la cosa che inauguro con più cuore, perché nella nostra società tecnologica il rispetto per l’ambiente è prioritario». Non sono mancati i ringraziamenti reciproci tra il sindaco e il presidente degli Alpini. Da settembre 2006, infatti, il parco è gestito dalle penne nere, che hanno pulito, tagliato l’erba, piantato lo steccato, creato le aiuole, disposti i giochi, e molto altro. Ora la manutenzione e la gestione del Parco continua a restare nelle mani degli Alpini, compresa l’apertura e la chiusura quotidiana dei cancelli come previsto dalla convenzione sottoscritta il 15 marzo scorso. In cambio, il Comune ha versato al gruppo 3.500 euro per i rimborsi spese. C’è di più: proprio all’interno del Parco, sembra che gli Alpini costruiranno la propria sede, un edificio di 200 metri quadri su due piani e i lavori potrebbero cominciare già a fine 2008. L’edificio verrà finanziato in gran parte dal Comune, che ne resterà proprietario, ma gli Alpini collaboreranno ai lavori. Da ultimo, qualcuno ha indicato il parco come l’erede dell’attuale area feste (che chiuderà per far posto a un anfiteatro) ma, al momento, questa possibilità è totalmente esclusa.

Annunci

Azioni

Information

25 responses

30 04 2007
Sara*

Scusate la mia ignoranza: ma se il parco è stato acquistato nel 1987 perchè i lavori sono cominciati 15 anni dopo e si è arrivati all’inaugurazione 20 anni dopo? Non potevano cominciare subito in modo che il parco fosse già pubblico nel 1992? Non penso ci siano voluti 15 anni per meditare su come farlo, visto che alla fine è stato arredato come un normalissimo parco con giochi e panchine. Bo:)

30 04 2007
Andrea

giusta osservazione quella di sara. io il parco l’ho visto stamattina e arredarlo così penso si sarebbe potuto fare anche vent’anni fa… meglio tardi che mai comunque, ne convengo. andrea

30 04 2007
Giorgio

In italia le cose, si sa’, vano a rilento:
TAV – PEDEMONTANA – CIRCONVALLAZIONE – PONTE STRETTO MESSINA, ecc. ecc.
A Bottanuco non siamo in Italia?
L’Amministrazione dorme!

30 04 2007
Emanuele

Anch’io in cambio della casa avrei volentieri accudito al parco!
I fortunati sono sempre i soliti.
Ciao

30 04 2007
Anonimo

mzh…

1 05 2007
Mauri

Uella, eccoci nel nuovo sito. carino, le pagine sono veramente interessanti, complimenti. tornando al parco moretti vorrei dire innanzitutto complimenti agli alpini, perchè i volontari si danno da fare gratuitamente (i 3500 euro finiscono nelle casse del gruppo, non penso proprio che se li spartiscano). poi anch’io sinceramente speravo in qualcosa di più, tipo più sentierini, e questo lo dico al comune, non certo agli alpini che eseguono solo quello che gli viene chiesto di fare e non fanno strade su loro iniziativa. ad esempio non si è mai visto che per arrivare alle panchine si debba camminare nell’erba. se la mattina ha piovuto? se una mamma ha il passeggino? Mauri

1 05 2007
Anonimo

Io ci sono stato domenica al parco e devo dire che non avevo mai visto tanta gente il pomeriggio in un parco pubblico al pomeriggio… per quanto riguarda l’edificio per la sede degli alpini devo dire che non mi sembra giusto occupare una parte del parco per la loro sede…però non sono neanche contrario se qst portera il parco ad essere sempre controllato e in ordine…cmq grande nottata qll di ieri….l’89 è riuscita ad alzare la pianta (come da tradizione)…complimenti….IL CAPITANO…

1 05 2007
Mauri

Capitano, c’era tanta gente anche perchè c’erano i parroci e il rinfresco con i panini. Non credo che rivedremo mai più tanta gente tutta insieme nel parco:)

2 05 2007
Persiano

Siamo alle solite: poca attenzione al cittadino e molta alle onoreficenze!

2 05 2007
Mara

il parco moretti è davvero una grande risorsa per il paese, non tutti possono vantare un parco così grande. se non verrà sfruttato come parco perlomeno è sempre una distesa di erba sottratta per sempre all’edilizia. sono d’acccordo con sara perchè il fatto che sia stato chiuso per quindici anni senza ragione mi indigna come cittadina. ha ragione anche mauri sulle stradine perchè per una mamma con il passeggino non è il massimo andare alle panchine tra ghiaia e erba. tutti gli altri parch del nostro paese hanno il sentiero di cemento che porta alle panchine

2 05 2007
non è possibile

avete messo il filtro ai commenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

2 05 2007
Ivan-redazione

Ciao,
non c’è nessun filtro ai commenti.
Se ti riferisci ad alcuni commenti cancellati di recente (tutti uguali e dello stesso autore) è stato fatto in quanto fuori luogo e dal taglio diffamatorio.
Ciao, Ivan

2 05 2007
Anonimo

in 20 anni si poteva spendere di più ed ottenere molto meno

2 05 2007
Anonimo

Per me….non commento….

3 05 2007
anonimo

il messaggio non era assolutamente diffamatorio! percui caro il mio Ivan avete messo un filtro! la libertà non è uno spazio libero ma è partecipazione……..proprio tu ci insegni la libertà, percui pubblica i nostri commenti liberi e non diffamatori e offensivi grazie

3 05 2007
Ivan-redazione

Ciao,
qui i commenti sono assolutamente liberi, e lo sanno tutti da un anno e mezzo. L’unico limite è l’offesa e la diffamazione. I commenti cancellati di recente (ribadisco: tutti uguali, totalmente fuori luogo su questo sito, e dello stesso autore), a nostro giudizio oltrepassavano il limite.
Ciao, Ivan

3 05 2007
w cerro

come mai all’inaugurazione non hanno aspettato don carlo?? ricordatevi che il parco moretti fino a prova contraria è a cerro!!

3 05 2007
Bruno

Segnalo che l’ultimo lotto dei lavori (mi pare dell’ordine dei 40-45 mila Euro) è stato finanziato con il contributo del Consorzio ATS (il Consorzio Ambiente, Territorio e Servizi dei tre Comuni di Bottanuco, Filago e Madone). Nel bilancio di tale Consorzio è previsto un contributo annuo per opere di tipo “ambientale” a carattere sovraccomunale.
Bruno di Madone

3 05 2007
Duilio

Don Carlo?
E chi è? L’Ufficiale Giudiziario?

3 05 2007
Duilio

Perchè agli Alpini e non ai Fanti?
Le solite amicizie ed i soliti tornaconti.

4 05 2007
w cerro

non è l’ufficiale giudiziario, ma siccome per l’inaugurazione hanno invitato i due parroci dovevano aspettarli tutti e due. invece la loro logica è che se c’è il parroco di bottanuco siamo a posto, non c’è più bisogno di nessun altro. quindi a fare il discorso e la benedizione per il taglio del nastro è stato solo quello di bottanuco. don carlo non era a raccogliere le fragole, era in chiesa a fare le cresime e sarebbe arrivato dopo due minuti. questo vuol dire che non c’è rispetto per la comunità di cerro!!

4 05 2007
Alpino DOC

Caro Duilio, perchè non a quelli dell’Avis, al comitato Aiutiamoli a vivere o ai Sifoi? Se siamo stati scelti noi è perchè ci siamo resi disponibili e perchè siamo stati ritenuti all’altezza del compito. Il nostro è un impegno quotidiano, ogni giorno ci sono i cancelli da aprire e chiudere, per non parlare della manutenzione ordinaria e straordinaria. Non tutti possono offrire questa totale disponibilità, oltretutto gratuita perchè a parte il contributo al gruppo noi non ci guadagniamo niente. La sede che, sembra, verrà costruita non sarà solo nostra. C’è scritto bene nell’articolo: resterà di proprietà comunale. Quindi sarà disponibile anche ad altri gruppi o associazioni. Quando parli di amicizie e tornaconti: in questi casi non si sa se l’amministrazione ci coinvolga per il bene del paese, perchè così pensa di assicurarsi i nostri voti, o per entrambe le cose. Però dal canto nostro c’è la massima buona fede.

4 05 2007
Paul McCartney

Complimenti all’ ALPINO DOC, quelli che scrivono su questo sito sono solo capace di criticare, ma non di fasri avanti come avete fatto voi. Vatevi avanti anche voi non criticate sempre.

5 05 2007
gianni

se non c’erano gli alpini il parco resttava chiuso altri vent’anni! WGLI ALPINI!!

26 05 2007
LORENZO L.

PAUL McCARTNEY
scusami ma sei un bel deficiente nell’utilizzare l’acronimo di altre persone!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: