Referendum: 3 su 5 votano Sì

26 06 2006

Per il referendum costituzionale ha votato il 58,50% degli abitanti di Bottanuco, pari a 2279 elettori su 3896: un dato superiore alla media nazionale del 53,6% ma inferiore alla media del Nord pari al 60,3%. A Bottanuco il 58,92% ha votato Sì mentre il restante 41,08% si è espresso per il No. In particolare, i Sì sono stati il 52,56% nella sezione numero 1, il 58,52% nella 2, il 62,16% nella 3 e il 62,04% nella 4. Le schede nulle sono state in totale 7 mentre 8 le bianche. La votazione a Bottanuco ha visto impegnati 4 presidenti di seggio, 4 segretari e 12 scrutatori, retribuiti per le 25 ore di lavoro (2 il sabato, 14 la domenica e 9 il lunedì) con 130 euro ciascuno i presidenti, 104 euro i segretari e gli scrutatori. Chi di questi lavora dal lunedì al venerdì ha inoltre diritto a due giorni di ferie retribuiti, che riposa solo la domenica ha diritto a un giorno di ferie.

Annunci

Azioni

Information

One response

23 04 2007
I 55 commenti lasciati sul vecchio sito

si.. guardacaso sono gli stessi presidenti, segretari e scrutatori dell’altra volta! alla faccia della democrazia!!
utente anonimo

#2 27 Giugno 2006 – 14:44

non è questione di democrazia ma le persone sono nominate per la loro disponibilità, capacità e conoscenza della materia .Inoltre vengono nominate dalla corte d’appello di brescia o scelte da appositi elenchi comunali. ciao giuseppe.
utente anonimo

#3 27 Giugno 2006 – 14:50

meno male Bottanuco non ha paura del cambiamento , infondo bisogna aggiornarsi ai tempi .. ely p.
utente anonimo

#4 27 Giugno 2006 – 15:47

al numero 2: le persone prima erano democraticamente sorteggiate fra le liste, ora vengono scelte (dopo l’approvazione della nuova legge riguardante la nomina degli scrutatori entrata in vigore nel 2006) dalle forze politiche comunali, in sostanza, se conosci qualcuno bene se no nulla. Bella democrazia.. solo i presidenti di seggio sono nominati dalla corte d’appello.
utente anonimo

#5 27 Giugno 2006 – 16:24

fortunatamente a Bottanuco ragionano ancora con la propria testa e non con quella dei partiti .
Mariangela
utente anonimo

#6 27 Giugno 2006 – 19:54

le percentuali sono belle da vedere ma preferisco i numeri da elettori

ciaoo jonny
utente anonimo

#7 27 Giugno 2006 – 19:59

A Bottanuco hanno votato Sì 1334 elettori (58,92%) mentre hanno votato No in 930 (41,08%). Lo scarto è di 404 voti.
Ciao
Ivan e Federico
Bottanuco

#8 27 Giugno 2006 – 22:09

ma bisogna pagare qualcuno per essere scelti come scrutatori? no perchè.. sempre gli stessi volti, pur in presenza di oltre 130 nominativi..
utente anonimo

#9 27 Giugno 2006 – 22:53

per 8 datti da fare e lavora anche tu per qualche gruppo politico. P.R.
utente anonimo

#10 27 Giugno 2006 – 23:02

8 se ti dai da fare e lavori per le forze politiche che operano nel nostro paese vedrai che non hai bisogno di pagare nessuno..certo che se ti interessano solo i 4 euro all’ora degli scrutatori per un semplice tuo interesse personale..aspetta e spera ..la prossima volta sarai più fortunato! ciao bossi
utente anonimo

#11 27 Giugno 2006 – 23:07

lo trovo anch’io abbastanza squallido. che facessero almeno ruotare gli scrutatori, e non sempre gli stessi. iscriversi alla lista ormai non serve più. occorre la raccomandazione di qualcuno in comune. non sono d’accordo con il commento numero 9: l’essere chiamati come scrutatori non può diventare una ricompensa data per qualche favore! questo è squallido clientelismo che in un paese piccolo come il nostro viene sgamato subito. Mauri
utente anonimo

#12 27 Giugno 2006 – 23:27

caro mauri nessuno ha detto che è una ricompensa , devi sapere che dietro ci stà il controllo sui brogli , la verifica di un corretto svolgimento delle elezioni di una attenta verifica dell’identità dell’elettore con risvolti anche Penali.su eventueli sbagli e le parti politiche per costituzione sono garanti della lealtà e trasparenza delle elezioni.
Purtroppo se non ti aggrada dovresti rivolgerti alla parte politica a te più vicina per chiedere di cambiare una legge statale in merito alla costituzione di un seggio elettorale
Aldo
ciao
utente anonimo

#13 28 Giugno 2006 – 08:55

la legge dice che “possono” essere nominati dalle forze politiche non che “devono”; tanto è vero che moltissimi comuni continuano ad estrazione. Diciamo le cose come stanno, bisogna essere amici di qualcuno, ed il fatto di essere “attaccati” ad un movimento politico comunale non garantisce la serietà della persone, e serietà di una persona non è certo fare la settimana enigmistica durante l’apertura seggi..
utente anonimo

#14 28 Giugno 2006 – 09:54

ma come mai a Bottanuco la maggior parte è a favore per il cambiamento di alcuni articoli della costituzione e quando devono votare quelli che sostengo il cambiamento votano chi non lo vuole..!!???
b.al.
utente anonimo

#15 28 Giugno 2006 – 15:25

meno male che almeno a bottanuco i piccoli cadetti che eseguono ciecamente gli ordini dei partiti rossi sono la minoranza. anche se sono comunque tanti.
utente anonimo

#16 28 Giugno 2006 – 17:23

per aldo (numero 18),
la responsabilità del seggio compete al presidente del seggio, quindi al massimo dovrebbe essere lui a nominare gli scrutatori. a scongiurare il rischio dei brogli ci sono i rappresentanti di lista. gli scrutatori sono solo dei piccoli operai. quindi in comune potrebbero anche estrarli a sorte. andrea
utente anonimo

#17 28 Giugno 2006 – 22:00

trovo veramente ignobile privilegiare alcune persone quando esiste l’apposito albo degli scrutatori (al qualche chiunque abbia 18 anni può iscriversi gratuitamente), creato appositamente per poter sorteggiare DEMOCRATICAMENTE persone che hanno il compito di scrutinare e avallare i risultati. Nessuno deve permettersi l’arroganza di nominare gli scrutatori e di dirsi democratico, la democrazia è il sorteggio. Gli unici ad essere nominati (giustamente) sono i presidenti di seggio. Basta favoritisimi ed interessi personali/di partito. Anzi, proibirei a chiunque è in una lista comunale la possibilità di fare lo scrutatore/segretario/presidente in modo da non poter influenzare in nessun modo e caso il risultato.
utente anonimo

#18 28 Giugno 2006 – 22:48

visto che ci sono state due elezioni vicine (politiche e referendum) avrebbero dovuto cambiare tutti gli scrutatori, per accontentare un po’ tutti. il sorteggio è l’ideale perchè così nessuno deve dire grazie a nessuno e quindi nessuno deve contraccambiare con i voti nessuno. mara
utente anonimo

#19 28 Giugno 2006 – 23:21

giusto ,,,bisogna cambiare la legge nazionale chi inizia a raccogliere le firme per un referendum abrogativo??
utente anonimo

#20 28 Giugno 2006 – 23:39

tanti comuni sorteggiano in ogni caso.. quando fa comodo però “piccole” leggi come questa si ignorano eh..

alcuni comuni han deciso di nominarli a rotazione

cit. legge “Modifica la procedura di nomina degli scrutatori: la Commissione elettorale comunale deve procedere all’unanimità alla nomina e non più al sorteggio degli scrutatori per la costituzione degli uffici elettorali di sezione in occasione di ogni consultazione elettorale o referendaria disciplinata da legge statale”. Non è piu’ democratico a rotazione? 😉

Se poi si scelgono in base alla serietà siamo a posto, tra chi parlava di politica durante il voto (all’interno del seggio!), chi si faceva la settimana enigmistica (!!!!!).. serietà? ma per favore.. se il sorteggio è diventato “Illegale” si proceda a rotazione, questo sicuramente, legale lo è!
utente anonimo

#21 29 Giugno 2006 – 09:30

dolcissima Mara…
Bisogna anche tener conto della disponibilità degli scrutatori…e poi quanti sono gli scrutatori in lizza a bottanuco? Sono tanti o pochi? Se sono pochi è chiaro che sono sempre gli stessi… Cipollino
Buona giornata Mara
utente anonimo

#22 29 Giugno 2006 – 09:42

se uno si mette in lista raramente poi dice di non essere disponibile, comunque nella lista mi risulta ci siano più di cento persone… andrea
utente anonimo

#23 29 Giugno 2006 – 10:04

Certo che interessarsi alla cosa pubblica solo per fare lo scrutatore è veramente deprimente, perchè non c’è mai nessuno ai consigli comunali, alle varie manifestazioni politiche e alle discussioni sulla gestione della cosa pubblica in particolare quella comunale?
Forse perchè non si prendono 4 euro circa all’ora?
bhè allora è giusto che i gruppi politici scelgano le persone che con loro cercano di portare avante la politica comunale nell’interesse di tutti. saluti
giorgia
utente anonimo

#24 29 Giugno 2006 – 12:41

loro per andare al consiglio comunale sono pagati, noi no. se mi dessero 4 euro all’ora ci andrei anch’io. andrea
utente anonimo

#25 29 Giugno 2006 – 14:02

mi pare che siano piu di 130 gli scrutatori..
utente anonimo

#26 29 Giugno 2006 – 22:54

ecco cipollino, ti hanno risposto gli altri per me. comunque sono contenta che a bottanuco abbia vinto il sì e noto che la % più bassa l’ha avuta nella sezione uno che corrisponde alla parte più vecchia del paese. è un caso o vuole dire qualcosa? ciao, mara
utente anonimo

#27 30 Giugno 2006 – 00:37

caro 24 per maggiore precisazione i consiglieri comunali prendono circa 15 euro lorde per ogni consiglio (se presenti )indifferentemente dalla durata del consiglio.
n.p.
utente anonimo

#28 30 Giugno 2006 – 09:12

Dolcissima Mara… Dunque hai votato per il si…
Io appartengo al seggio numero 3 e ho votato…
Lo sai bene cosa ho votato abbiamo idee contrarie.. ma non importa gli opposti si attraggono 😉 Ciao da Cipollino

utente anonimo

#29 30 Giugno 2006 – 09:40

per 15 euro lorde ci andrei anche io. e penso lo farebbero anche molti altri cittadini… potrebbe essere un’idea per far andare la gente al consiglio:) andrea
utente anonimo

#30 30 Giugno 2006 – 10:14

caro 29 speriamo allora che alle prossime elezioni comunali si presentino tante altre nuove persone (ps speriamo non solo per prendere 15 euro a consiglio comunale)
Ci vediamo tra due anni e mezzo !!
N.P.
utente anonimo

#31 30 Giugno 2006 – 10:17

Io Non lo farei per 15 euro….provate voi a svegliarvi la domenica mattina alle 6/630 per stare li fino alle 22! Cip
utente anonimo

#32 30 Giugno 2006 – 11:04

cip ma di cosa stai parlando? guarda che il consiglio è una sera in settimana e dura circa un’ora… andrea
utente anonimo

#33 30 Giugno 2006 – 11:21

andrea vedo che frequenti molto i consigli comunali..!!
Dipende dall’ordine del giorno durano anche molte ore .
utente anonimo

#34 30 Giugno 2006 – 15:03

non è che li frequento, mi capita di vederlo scritto sul display comunale e vedo la gente che esce verso le dieci e mezza. dureranno anche più di un’ora ma comunque non dalle sei e mezza del mattino alle dieci di sera come diceva cip…
utente anonimo

#35 30 Giugno 2006 – 16:04

cip si riferiva agli orari degli scrutatori nei seggi probabilmente.
simona
utente anonimo

#36 30 Giugno 2006 – 16:21

ah ecco, allora si è fatta un po’ di confusione: 15 euro li prendono i consiglieri comunali al consiglio, non gli scrutatori. e la domenica gli scrutatori si alzano verso le 7 e mezza e non le 6 e mezza perchè i seggi aprono alle 8. andrea
utente anonimo

#37 30 Giugno 2006 – 16:53

Si ma il lunedi aprono i seggi alle 7
simona
utente anonimo

#38 30 Giugno 2006 – 17:26

certo, ma cip (commento 31) parlava della domenica. comunque facendo due conti prendono di più i consiglieri comunali: 15 euro a consiglio, se anche fossero due ore sarebbero 7 euro netti all’ora. gli scrutatori prendono sui 4 euro netti all’ora lavorando, appunto, la domenica dalle 8 e il lunedì dalle 7. andrea
utente anonimo

#39 30 Giugno 2006 – 17:50

Che belllo ho fatto confusione….
Comunque abbiamo capito come vanno le cose…
Ciao da Cipollino…
un saluto speciale a Mara e a Simona 😉
utente anonimo

#40 30 Giugno 2006 – 17:54

un grosso saluto anche a te cipollino da simona
utente anonimo

#41 30 Giugno 2006 – 17:55

Cara simona qnt anni hai? Io 22
….
utente anonimo

#42 30 Giugno 2006 – 18:05

purtroppo cipollino..circa 30 ..ciao
simona
utente anonimo

#43 30 Giugno 2006 – 18:34

..dalla sezione 1 (parte vecchia)

il motivo è ………
che si sono persone anziane che hanno problemi a muoversi

ciaoo jonny
utente anonimo

#44 30 Giugno 2006 – 19:33

jonny non ho capito. dici che le persone anziane che hanno problemi a muoversi sono quelle che avrebbero votato sì ma non sono andate a votare? andrea
utente anonimo

#45 01 Luglio 2006 – 12:49

andate da maria de filippi se volete conoscervi meglio mara, andrea, cipollino, ecc..
……sicuramente avete in testa altri argomenti “amorosi”…..piuttosto che il futuro costruttivo e innamoramento x il nostro paese!!!
…se sbaglio, se sbaglio veramente, allora….tirate fuori i cosiddetti e provate ad aiutare il prossimo x un futuro migliore evitando di fare i o le pettegole e criticando solo con chiacchere…….
saluti dalla 41enne..
utente anonimo

#46 01 Luglio 2006 – 12:50

Carissima 41enne, Noi giovani ci muoviamo molto per il sociale e per costruire, non dico il mondo, ma un paese serio, onesto e pulito… cipollino
utente anonimo

#47 01 Luglio 2006 – 14:01

cara 41enne, ma non si possono neanche fare due battute! non fare la vecchia che hai solo 41 anni! e poi come fai a dire che i giovani non fanno niente per il paese? guardati intorno, proprio in questa stagione con tutte le feste che ci sono state…
ciao cipollino e simona.
mara
utente anonimo

#48 01 Luglio 2006 – 14:49

Mara 6 Fantastica… Baci da Cipollino
utente anonimo

#49 02 Luglio 2006 – 00:18

volevo fare una precisazione in merito ad alcuni commenti fatti da persone che non conscono bene il mondo politico . Il consiglio comunale è solo la fase finale della discussione di un progetto i consiglieri si ritrovano tra loro per discuterne le opinioni i pareri o l’opputunità di sostenerlo o meno percio altro tempo non retribuito, ma fatto solo per passione .
Poi maggioranza o opposizione l’impegno è simile …purtroppo nessuno vuole fare un gruppo unico alle elezioni,,solo dopo e se si vince si chiede la collaborazione degli altri.
bepy
utente anonimo

#50 02 Luglio 2006 – 12:59

per bepy,
“altro tempo retribuito fatto solo per passione” non sono d’accordo. i consiglieri di maggioranza hanno uno stipendio mensile con cui viene retribuito il loro impegno per il comune, quindi anche i momenti in cui si confrontano in vista del consiglio comunale.
mauri
utente anonimo

#51 04 Luglio 2006 – 11:48

caro mauri forse ti riferisci agli assessori, non certamente ai consiglieri ciao
Bepy
utente anonimo

#52 10 Luglio 2006 – 15:57

Che schifo di paese, tutti a pensare che al nord si paghino le tasse e al sud ci rubino i soldi.
La verità è che gli evasori fiscali sono tra le aziende, sono tra gli imprenditori e gli imprenditori sono tutti al nord.
Vergogna Bottanuco!

W IL NO A QUESTA RIFORMA SCHIFOSA E NAZISTA
utente anonimo

#53 10 Luglio 2006 – 20:14

ma a quale riforma ti riferisci? alla devoluzione? guarda che quella sottoposta a referendum non prevedeva il federalismo fiscale. tradotto: a livello di soldi avrebbe gestito ancora tutto roma. quindi il voto sì non significava dire teniamoci i nostri soldi e non diamoli al sud. ciao mara
utente anonimo

#54 11 Luglio 2006 – 10:26

Suvvia Mara non facciamo gli ingenui.
L’unico motivo del SI al nord era legato a queste motivazioni. Via i terroni dall’Italia e tante altre stupidate di questo genere. Come mai nelle valli bergamasche si è raggiunto l’80% dei SI secondo voi? Solo perchè pensano che a Roma si rubino i soldi che il nord produttivo costruisce.

Ma non diciamo fesserie.

Per fortuna il resto dell’Italia non è fessa quanto noi.
utente anonimo

#55 11 Luglio 2006 – 11:34

al sud non ci pensano nemmeno di tagliare il cordone ombelicale con il nord. hai ragione: loro mica so’ fessi!
utente anonimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: