Ecco il nostro «Grande Fratello»

18 06 2006

L’impianto di videosorveglianza è stato ultimato. Sono state posizionate in paese 8di cui 6 fisse e 2 brandeggiabili telecamere (ovvero ruotanti) per un costo totale, sostenuto dal comune, di 31.800 euro (fonte: ufficio tecnico). Si trovano (1) in piazza ai lati del municipio; (2) in piazza del mercato (ruotante); (3) al cimitero; (4) alla scuola elementare di Bottanuco; (5) in piazza a Cerro (ruotante). Le immagini, a colori e molto nitide, vengono visualizzate in diretta nell’ufficio dei vigili di Bottanuco. Inoltre vengono registrate e restano in memoria per tre giorni, così, in caso di incidenti o denunce, possono essere visionate dalle forze dell’ordine.

Annunci

Azioni

Information

One response

23 04 2007
I 26 commenti lasciati sul vecchio sito

ma quelle sul municipio non riescono a tenere d’occhio tutta la piazza, non era meglio una brandeggiabile? il luogo mi sembra abbastanza importante da tenere sotto controllo.
utente anonimo

#2 19 Giugno 2006 – 11:20

Ecco il vero “Grande Fardello” di Bottanuco.

W Voyeur

utente anonimo

#3 19 Giugno 2006 – 16:59

e di quelle alle elementari vogliamo parlare? su un palo di 8 metri, come riprendono quelli che di sera bivaccano sul portaombrelli all’entrata della scuola? andrea
utente anonimo

#4 19 Giugno 2006 – 18:47

visto che sai che ci sono e magari sai anche chi sono quelli che “bevono” caro andrea, vacci tu a fere la telecamera così poi porti i nomi in comune……
saluti dalla 41enne..
utente anonimo

#5 19 Giugno 2006 – 19:43

non è il mio mestiere. andrea
utente anonimo

#6 19 Giugno 2006 – 22:38

Ma che discorso fa cara 41 enne? I cittadini non possono mica chiedere le generalità di altri cittadini… Forse alle scuole era meglio un palo di otto metri ma su via Locatelli, che riprendeva la piazzola davanti all’ingresso della scuola. Ma se li hanno messi lì avranno fatto i loro ragionamenti… Mauri
utente anonimo

#7 20 Giugno 2006 – 12:10

30000 euro sprecati, sono curioso di sapere a cosa dovrebbe servire tutto cio’, se non a dare il solito senso di falsa sicurezza.

Tranquilli cittadini, ora c’e’ la telecamera e il crimine sara’ sconfitto (gia’ me li vedo i delinquenti che abitualmente devastano bottanuco, da oggi staranno in casa la sera , a guardare la televisione come le persone perbene).

viva il grande fratello
delegate, sorridete e dite cheese.
drugo1971

#8 20 Giugno 2006 – 16:17

SPARATEVI
utente anonimo

#9 20 Giugno 2006 – 16:21

DIMENTICAVO SPARATEVI SFIGATI E ANDATE LAVORARE INVECE DI PERDERE TEMPO A SCRIVERE FESSERIE
utente anonimo

#10 20 Giugno 2006 – 20:48

Attenzione: l’anonimo 8 e 9, per chi non l’avesse capito, sta parlando di se stesso. La fesseria per definizione è quella scritta da lui che, da bravo sfigato, perde tempo a scrivere anzichè lavorare. Da uno che scrive (e parla) così c’è tutto da imparare. Complimenti. Mauri
utente anonimo

#11 21 Giugno 2006 – 11:53

ma il numero 8 o non è normale o è qualcuno del comune. una persona normale non reagisce così per quattro commenti sulle telecamere! il commento di drugo è interessante. c’è questa moda delle telecamere però a che servono? fossero nascoste allora sì, ma si vedono e poi sono solo in alcuni punti, facilmente evitabili. e questo è un discorso che non vale solo per bottanuco, chiarisco, perchè qui non si sa mai… andrea
utente anonimo

#12 21 Giugno 2006 – 15:45

andrea,
le telecamere sono visibili perche’ il loro scopo non e’ quello di registrare chi fa cosa,
ma e’ quello di “spaventare” e farti sentire controllato (per i “delinquenti”) e tutelato (per i “buoni cittadini”).

Spesso (non so qual’e’ la situazione di bottanuco) la risoluzione di queste telecamere non e’ sufficiente a distinguere con certezza una persona dall’altra (con il rischio che poi magari scambiano te o me per chi ha fatto un atto di vandalismo solo perche’ c’e’ una somiglianza).

C’e’ addirittura chi installa false telecamere o le tiene spente per evitare le spese di manutenzione (nei negozi di orio center ad esempio so per certo che capita), perche’ l’importante e’ che la telecamera sia li, visibile, l’occhio che ti controlla, il panopticon applicato non al carcere ma all’intera societa’,
uno scenario sempre piu’ prossimo a quello orwelliano del controllo globale, di cui le telecamere sono solo un aspetto, e forse nemmeno il piu’ grave/importante.

Ma come diceva la propaganda nazista, “chi non ha nulla da nascondere non ha nulla da temere”, quindi possiamo stare tranquilli…..
drugo1971

#13 21 Giugno 2006 – 16:41

hai ragione, l’effetto delle telecamere è più psichico che pratico. speriamo che i delinquenti si lascino persuadere. ma ho la netta sensazione che non sarà così… siamo davvero ai livelli di orwell, se uno esce di casa e fa un pagamento col bancomat, fa una telefonata, scrive su internet, va alla discarica (con la tessera) c’è chi può ricostruire passo passo la tua giornata. and
utente anonimo

#14 21 Giugno 2006 – 21:13

si è mai sentita una notizia di cronaca in cui si dice “riconosciuto il ladro grazie alla videosorveglianza”?
Ciao Francesco Alde
utente anonimo

#15 22 Giugno 2006 – 15:12

no, non si è mai sentito dire e questo conferma il discorso di drugo. comunque, se siete d’accordo, diciamo che siamo contenti che il comune abbia messo le telecamere, anche se notevolmente in ritardo rispetto agli altri paesi. se non le avessero messe, saremmo qui a criticarli perchè ci saremmo sentiti meno all’avanguardia degli altri paesi. meglio tardi che mai. andrea
utente anonimo

#16 22 Giugno 2006 – 17:54

concordo in pieno con andrea

teo
utente anonimo

#17 22 Giugno 2006 – 21:07

qualcuno ha visto i cartelli con scritto “il comune è videosorvegliato”? so che per legge sono obbligatori e io non li ho visti…
utente anonimo

#18 23 Giugno 2006 – 17:32

non li ho visti neanch’io, di solito sono nei punti di ingresso del paese. andrea
utente anonimo

#19 24 Giugno 2006 – 12:45

siete sfigati perchè secondo me le telecamere sono solo un monito a vandali e/o ladri, non per beccarli e metterli alla forca, avete mai visto nei campi gli spaventapasseri? non uccidono gli uccelli ma servono a tenerli lontani, uguali le telecamere.. ragionate no. by utente anonimo 8
utente anonimo

#20 24 Giugno 2006 – 13:13

sono d’accordo, ottimo il paragone con lo spaventapasseri. il punto è che prima o poi i passeri imparano che lo spaventapasseri è innocuo e ricominciano a beccare i semi. speriamo che i delinquenti siano un po’ più imbecilli dei passeri… ciao Mauri
utente anonimo

#21 26 Giugno 2006 – 07:18

siete tutt sfigat xkè xdete time a scriver invece d operar x il bene del ns paese!!!!!
good day…
utente anonimo

#22 06 Luglio 2006 – 00:11

ma come si fa buttare 30000 mila euro per 8 telecamere qndo si sa benissimo che per legge nn possono riprendere in maniera continuata e fissa ma solo random cioè la probabilità che riprendano qlkuno in flagrante è pari a qlla di essere sorpreso da una volante delle forze dell’ordine cioè 0
per drugo qllo ke descrvi tu nn è un modello panoptico ma sinoptico bentham
utente anonimo

#23 17 Luglio 2006 – 15:48

per anonimo 17 e andrea il cartello che indica che il territorio è sottoposto a videosorveglianza è stato messo in parte alla porta del comune… cmq secondo me le telecamere sono utili,x esempio prima che le mettessero c’erano quasi tutte le sere i carabinieri al piazzale del mercato mentre ora che c’è la telecamera nel piazzale non succede più niente….IL CAPITANO
utente anonimo

#24 18 Luglio 2006 – 19:07

i cartelli devono essere visibili, in genere si piazzano all’ingresso dei paesi, un cartello nella bacheca del comune non e’ per niente adeguato per la normativa in vigore.
Quanto all’utilita’, mi dici cosa succedeva di illegale prima nel piazzale e che ora non succede piu’ ? (non e’ una domanda “ironica”, davvero io non ho notato differenze nella vivibilita’ di bottanuco).
drugo1971

#25 18 Luglio 2006 – 22:19

nemmeno io ho visto dei cartelli. quindi presumo che al momento le telecamere saranno spente, altrimenti sarebbero illegali. mauri
utente anonimo

#26 21 Ottobre 2006 – 16:03

Timore e tremore.

Cosa mai succede a Bottanuco? Quali crimini orrendi vengono commessi? Quali orde di assassini scorrazzano per le vie massacrando e distruggendo? Quali feroci banditi si sono annidiati in casa vostra?

Maggiore è la diffusione della paura nelle nel corpo sociale maggiore è la facilità con cui si riescono a far accettare livelli di controllo sempre più stringenti ed invasivi.

Buona giornata.

PS Drugo 71 😉

stellato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: