A Bottanuco si gira un reality!

11 06 2006

Dopo le riprese della fiction «Nebbia in Val Padana» con Renato Pozzetto, Bottanuco torna ad essere set televisivo, ma stavolta di un reality show. Giapponese per la precisione. La Tbs, infatti, la Canale 5 del Sol Levante, ha scelto l’Isola Bergamasca per la nuova edizione di «Sekai Ururun» (che significa «In giro per il mondo stando in una casa»), ovvero un reality in cui una star giapponese deve imparare il mestiere di una coppia straniera, convivendo con loro per due settimane. La coppia in questione è quella formata da Simon Pasini e Paola Ghisleni (foto) due artisti del trompe l’oeil (Ia tecnica pittorica dell’«ingannare l’occhio»), che abitano a Bottanuco in via Cavour. È qui che la star, con cameramen al seguito, sarà accolta, ma per imparare a dipingere verrà accompagnata a Terno d’Isola, dove si trova il laboratorio artistico dei due. «Abbiamo conosciuto il regista al “Festival di Lodi”» ci spiega Paola «dove mio marito partecipa ogni anno. Ha fatto una selezione tra i pittori in gara». «Uno era di Roma, un altro di Firenze: ho pensato, noi di Bottanuco non ci sceglieranno mai!» ride Simon «ma poi gli abbiamo spiegato che l’Adda ha fatto da sfondo a diverse opere di Leonardo, e che nella nostra zona ci sono molti elementi storici. Per questo dispiace sapere che a Bottanuco è stato da poco distrutto un muro del Quattrocento e lo stemma del Colleoni: i giapponesi cercano proprio queste cose». E sull’avventura che lo vedrà protagonista a partire dai primi di luglio, aggiunge «Mi hanno detto che dovrò fare il maestro cattivo ma alla star farò dipingere qualcosa di semplice, magari una natura morta». Il reality, in onda in Giappone a fine luglio, potrà essere visto anche su http://www.tbs.co.jp.

Annunci

Azioni

Information

One response

23 04 2007
I 12 commenti lasciati sul vecchio sito

Non lo sapevo, complimenti!!!Laura89
utente anonimo

#2 12 Giugno 2006 – 14:41

li ho visti a studio aperto. ma erano a terno d’isola. a quanto pare la maggior parte del programma si svolgerà lì, perchè c’è il loro laboratorio.
utente anonimo

#3 12 Giugno 2006 – 23:30

Lancio un’idea: dopo il reality, si potrebbe mettere in vendita in Giappone il libro sulla storia di Bottanuco. I Giapponesi sapranno apprezzarlo più dei Bottanuchesi. Ma comunque andrebbe aggiornato, indicando tutte le cose abbattute in questi anni.
Luka
utente anonimo

#4 13 Giugno 2006 – 14:12

Scusate ma davvero questi tizi hanno parlato del muro e dello stemma del Colleoni?
Non ci credo manco..

E onestamente non so chi siano.

// i reality.
utente anonimo

#5 13 Giugno 2006 – 23:50

Gentile utente 4,
davvero. In fondo, i “due tizi” sono cittadini di Bottanuco. Ci stavano spiegando quali elementi artistici della nostra zona vorrebbero mostrare ai giapponesi. Così gli abbiamo raccontato dei due recenti abbattimenti. E, da artisti, hanno commentato con dispiacere, usando parole anche piuttosto crude che non abbiamo riportato. Comunque se vuoi un’altra conferma puoi scrivere loro. L’indirizzo lo trovi nella notizia.
Ciao,
Ivan e Federico
Bottanuco

#6 14 Giugno 2006 – 07:21

ha ragione la redazione! trovo indecoroso che maggioranza e minoranze del nostro paese non si siano date da fare per fermare questo scempio!
utente anonimo

#7 14 Giugno 2006 – 11:27

con tutto il rispetto per gli artisti, non serve essere artisti per commentare con dispiacere la distruzione dello stemma del colleoni. ogni cittadino di buon senso dev’essere dispiaciuto. andrea
utente anonimo

#8 14 Giugno 2006 – 12:07

Carissima Mara dove sei?
utente anonimo

#9 15 Giugno 2006 – 21:31

non ho scritto perchè non ho niente dire…. comunque già che ci sono mi inserisco nel discorso: noi di bottanuco non sappiamo apprezzare quello che abbiamo e lo stemma del colleoni, la cappelletta e il resto li facciamo buttare giù. ci ricordiamo di queste cose solo se arrivano i giapponesi. mara
utente anonimo

#10 16 Giugno 2006 – 02:13

certo che questi giapponesi, sono come i meridionali…..parla, parla i parla ma de fac’ prope nigot!!!
utente anonimo

#11 16 Giugno 2006 – 10:15

Ciao dolce mara toglimi un curiosità, ma sei fidanzata?
utente anonimo

#12 18 Giugno 2006 – 11:44

saranno contenti quelli dell’hotel cavour. i cameramen, i registi ecc andranno a dormire lì.
utente anonimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: